rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Calcio

Il piacentino Zecca festeggia il successo del Sassuolo nel Torneo di Viareggio

Bomber della Primavera modenese, non ha partecipato all'avventura in terra toscana a causa di un infortunio, ma resta il capocannoniere del campionato

C’è anche il piacentino Giacomo Zecca (classe 1997) a festeggiare la storica vittoria del Sassuolo al Torneo di Viareggio. L’attaccante della formazione Primavera modenese non ha potuto partecipare alla trasferta toscana a causa di un infortunio che lo sta tenendo lontano dai campi dopo una prima parte di stagione eccellente, ma ha comunque ricevuto l’applauso del Mapei Stadium prima di Sassuolo-Lazio, con la squadra Primavera che ha mostrato al pubblico il prestigioso trofeo.

Inseriti nel Girone 5 con Bologna, Psv Eindhoven e Pisa, la formazione di Mandelli ha esordito al Viareggio battendo i toscani 1-0 per poi pareggiare con il Bologna prima di superare 3-0 gli olandesi, chiudendo il raggruppamento al secondo posto alle spalle dei felsinei con 7 punti. Negli ottavi di finale successo 8-7 con la Fiorentina ai rigori; stessa conclusione dagli undici metri nei quarti con l’Inter (10-9 il risultato) e in semifinale per il 5-4 con il Torino. Il Sassuolo si è rivelato formazione glaciale dal dischetto anche nell’atto decisivo, quando ha superato l’Empoli 6-4 dopo il 2-2 dei tempi supplementari.

Zecca, come anticipato, non ha preso parte alla trasferta a causa di un problema fisico da cui dovrebbe recuperare nelle prossime settimane, ma rimane il capocannoniere della squadra in campionato: per l’attaccante piacentino già 14 reti (come il pescarese Del Sole) con la squadra attualmente al quinto posto in classifica in un girone di grande qualità che comprende anche Juventus e Torino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piacentino Zecca festeggia il successo del Sassuolo nel Torneo di Viareggio

SportPiacenza è in caricamento