Questo sito contribuisce all'audience di

Non li ferma più nessuno: il gruppo del calcio dilettanti piacentino consegna tre ecografi al nostro ospedale

I "Friends of life" capitanati da Massimo Mazza e Alberto Sgorbati proseguono l'opera di beneficenza e aiuti al nostro territorio

Il momento della consegna degli ecografi all'ingresso del Pronto Soccorso

Ormai non li ferma più nessuno: un’iniziativa nata per caso che nel corso dei mesi ha portato beneficenza, aiuto e sollievo a tanti piacentini. I “Friends of life”, il gruppo del calcio dilettanti di Piacenza nato da un’idea di Massimo Mazza e Alberto Sgorbati, questo pomeriggio ha consegnato tre ecografi ai reparti di Neurologia, Cardiologia e Pronto Soccorso dell’Ospedale di Piacenza. Le donazioni fanno il paio con l’elettrocardiografo già operativo dalle scorse settimane a Castelsangiovanni. Con raccolta fondi, vendita di magliette e di mascherine il gruppo continua ad aiutare chi ha bisogno e recentemente ha portato contributi a famiglie bisognose del nostro territorio.

Alla consegna ufficiale degli importanti presidi medici sono intervenuti Luca Baldino, direttore generale Ausl Piacenza, Andrea Vercelli per il Pronto soccorso, Stefano Ferraro per la Cardiologia e Nicola Morelli per la Neurologia, oltre ovviamente a Massimo Mazza e Alberto Sgorbati in rappresentanza dei Dilettanti Piacenza-Friends of life

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento