rotate-mobile
Calcio

Clamoroso: Pippo Inzaghi reintegrato nel Brescia, ma c'è tempo solo per i saluti e il rompete le righe della squadra

Cellino allontana Corini e richiama il tecnico piacentino, esonerato due mesi fa e che ha ancora un anno di contratto. Ma ormai la stagione è finita e SuperPippo si presenta solo per qualche ora

Incredibile quello che succede a Brescia. Dopo l’esonero di due mesi fa, con conseguente strascico legale, il presidente Massimo Cellino ha allontanato Eugenio Corini richiamando Pippo Inzaghi. Il tecnico piacentino si è presentato regolarmente, insieme al suo staff, a Torbole Casaglia, campo di allenamento dei lombardi. Ma ormai la stagione è terminata, dunque a Inzaghi non è rimasto altro da fare che salutare tutti i giocatori ordinando il rompete le righe.

Un segnale per un ritorno di SuperPippo sulla panchina bresciana per la prossima stagione, visto che l’ex bomber ha ancora un anno di contratto? Molto molto difficile, per non dire impossibile. Sembra infatti che Cellino sia intenzionato ad affidarsi a Pep Clotet, tecnico spagnolo che era già stato a Brescia dal febbraio 2021 fino al termine della scorsa stagione subentrando all’esonerato Davide Dionigi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clamoroso: Pippo Inzaghi reintegrato nel Brescia, ma c'è tempo solo per i saluti e il rompete le righe della squadra

SportPiacenza è in caricamento