Questo sito contribuisce all'audience di

Visconti parte con il piede giusto agli Europei: battuta la Bielorussia

Il piacentino titolare nell'Italia che supera 3-0 gli avversari con una doppietta di Kean

Parte bene la fase élite degli Europei Under 17; l’Italia si aggiudica il primo incontro con la Bielorussia grazie a un secco 3-0. Buona prova del piacentino Elia Visconti, partito titolare e protagonista per 70 minuti, prima di lasciare il posto a Vignato con gli azzurrini già avanti 2-0. Tutto si risolve nella seconda frazione di gioco grazie una doppietta di Kean a cui si aggiunge Merola nel finale, tutte e tre le reti ispirate dal play Rizzo Pinna.

L’Italia parte molto aggressiva e la Bielorussia si rinchiude nel fortino della propria area, varcando in rare occasioni la linea del centrocampo. La scelta tattica dell’allenatore Alsheuski è quella di mantenere costantemente i suoi ragazzi dietro la linea del pallone, tanto da rendere difficoltosa la manovra azzurra. La pressione italiana è costante, tanto che la conta dei calci d’angolo è di 10 contro l’unico battuto dai bielorussi. E’ Kean ad avere sui piedi le occasioni più nitide: al 14’ ruba palla a centrocampo e poco fuori l’area esplode un tiro radente che finisce di poco a lato. Al 31’ si ripete grazie ad un mancato rinvio della difesa avversaria che lo libera davanti al portiere, ma il suo destro viene intercettato da Samovich. L’aggressività dei ragazzi di Bigica non viene mai meno ma la prima frazione di gioco li lascia a bocca asciutta.

E’ l’attaccante juventino a sbloccare il risultato al primo minuto della ripresa: imbeccato da Rizzo Pinna, Kean dentro l’area esplode il suo destro e non perdona. A questo punto il pressing azzurro diventa incisivo e al 60’, sempre Kean, lanciato da Rizzo Pinna, realizza la seconda rete. Merola, subentrato a Pellegri, al 73’ mette il sigillo al match realizzando la terza rete con un magnifico sinistro a giro scoccato dal vertice destro dell’area.

Soddisfatto il tecnico azzurro Emiliano Bigica: «Devo fare i complimenti ai miei ragazzi che si sono comportati come una squadra adulta. Hanno messo in campo saggezza tattica, concentrazione e compattezza tra i reparti. L’unico merito che posso attribuire a me e allo staff tecnico è quello di aver disposto la squadra in campo assecondando i ruoli naturali dei giocatori e devo dire che loro hanno risposto nel modo migliore. Spendo una parola in più per Kean che oggi non si è risparmiato: ha lavorato per la squadra e si è comportato da vero leader».

Nell’altro Incontro disputato tra Olanda e Belgio gli orange hanno vinto 2-0 grazie a una doppietta dell’attaccante Butink (25’ e 41’). Il prossimo incontro dell’Italia è in programma giovedi 16 marzo alle 18 contro il Belgio.

Bielorussia-Italia 0-3

Kean (41’ e 60’); Merola 73’

BIELORUSSIA (4-3-3). Samovich, Hruzheuski, Miroshnikau, Lairyk, Hlinski, Miakish (Viahera 70’), Kirylenka, Nemirko, Horbach (Muzychenka 68’), Sakuta, Vasilevich (Piatrenka 53’). All. Alsheuski Kiryl. A disp. Kliashchuk, Barsukou, Nekrasau, Ivanou.

ITALIA (4-4-2). Gemello, Bellanova, Bettella, Anzolin, Candela, Portanova, Rizzo Pinna, Biancu, Visconti (Vignato 69’), Pellegri (Merola 64’), Kean (Gilli 76’). All. Emiliano Bigica. A disp. Carnesecchi, Corbo, Nicolussi Caviglia.

Arbitro: Rob Harvey (IRL); Assistenti: Darragh Keegan (IRL) e Dyon Fikkert (NED); IV Uomo: Rob Dieperink

Note: Ammoniti. Hlinski 5’; Miroshnikau 77’. Spettatori. 700

Classifica. Italia e Olanda punti 3, Bielorussia, Belgio 0

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento