menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dorindo Sanguanini, capo delegazione e vicepresidente vicario del Comitato Regionale

Dorindo Sanguanini, capo delegazione e vicepresidente vicario del Comitato Regionale

Sanguanini: «Soddisfatto dai risultati delle nostre Rappresentative al Torneo delle Regioni»

L'Emilia Romagna arriva in semifinale con gli Juniores, ai quarti con gli Allievi del piacentino Vago mentre è eliminata nella fase a gironi con i Giovanissimi

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Dorindo Sanguanini, capo delegazione, e vicepresidente vicario del Comitato Regionale, che traccia un bilancio positivo del percorso delle selezioni dell'Emilia Romagna: “Sono contento, anche se non sono arrivati risultati sportivi importanti. Peccato per la Rappresentativa Juniores, classificatasi terza a pari merito su venti regioni. Senza nulla togliere alle altre, era la nostra selezione con più qualità. Lo avevo detto alla vigilia: con quel gruppo avremmo potuto toglierci delle soddisfazioni. L'avventura si è conclusa alla lotteria dei rigori, dopo che eravamo passati in vantaggio e non avevamo concretizzato alcune occasioni da gol che ci avrebbero permesso di chiudere la partita. Purtroppo non ci siamo riusciti e abbiamo dato agli avversari l'opportunità di pareggiare. Comunque complimenti al mister Davide Grillenzoni per l'ottimo lavoro svolto”. Parole al miele anche per i selezionatori delle altre Rappresentative. “Benissimo Ammoniaci, che ha dato un'impronta importante alla squadra Allievi. I Giovanissimi di Belli erano una buona squadra, ma dobbiamo accettare il verdetto del campo, mentre Gieri ha mandato in campo una selezione femminile completamente rifondata e molto giovane. Era difficile pensare di fare meglio”.

Ancora una volta l'Emilia Romagna si è distinta per il comportamento dei suoi atleti, dei suoi tecnici e dei suoi dirigenti. “Torniamo a casa senza avere alzato la Coppa – conferma Sanguanini – ma consapevoli di essere stati campioni di fair play. Come capodelegazione e come vicepresidente del Crer ringrazio tutti i genitori che si sono prodigati a portare i loro figli, tutte le società che sono state disponibili a mandare i loro atleti e tutti i club che hanno messo a disposizione i loro impianti sportivi per permetterci di preparare al meglio la nostra partecipazione al Torneo delle Regioni. Aggiungo un caloroso ringraziamento ai consiglieri, a tutti gli staff tecnici e ai collaboratori che si sono impegnati nel migliore dei modi dando il loro contributo. Un ringraziamento speciale al presidente regionale Paolo Braiati, che, ancora una volta, mi ha dato l'opportunità di essere capodelegazione delle nostre Rappresentative. A tutti un augurio di una felice Pasqua, da parte mia e di tutto il Comitato Regionale dell'Emilia Romagna”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento