Calcio

Bufera social contro Fagioli perché pubblica un video in cui canta "Pescarese nomade". Arrivano subito le scuse

I tifosi del Pescara non l'hanno presa bene e inondando di insulti la pagina social del talento piacentino. Lui ha subito rimosso il video e poi ha pubblicato le scuse: «Non era mia intenzione offendere era una canzone sentita in disco. Mi scuso con tutti»

I Social Network non perdonano, anche quando si commette probabilmente un errore in buona fede, senza voler offendere nessuno. E’ capitato al talento piacentino della Juventus, Nicolò Fagioli. Come riporta la Gazzetta dello Sport il giocatore, che ha esordito in Serie A nel turno scorso a Crotone, ha pubblicato un video (rimosso dopo poco) sul suo canale Instagram in cui ballava intonando un coro da stadio “Pescarese nomade” cantato sulle note della famosa canzone da discoteca “Dragonstea din tei” e che i tifosi avversari riservano spesso ai supporter del Pescara.
Apriti cielo, il filmato è diventato virale sulle pagine dei tifosi biancazzurri, che hanno inondato di insulti la pagina social di Fagioli. Il giocatore ha subito rimosso il video e ha chiesto scusa nelle sue stories di Instagram.
«Ciao, sono Nicolò Fagioli - ha scritto - e volevo dire che quel video vecchio è stato totalmente sbagliato ma non volevo insultare nessuno anzi…mai avuto niente contro Pescara e contro la vostra gente, ci mancherebbe!”
Il messaggio poi prosegue con il mea culpa di Fagioli “ho capito oggi dopo i commenti che non era un bel video e l’ho subito eliminato! Mi scuso da parte mia”.

Le scuse di Fagioli

IMG_2036-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera social contro Fagioli perché pubblica un video in cui canta "Pescarese nomade". Arrivano subito le scuse

SportPiacenza è in caricamento