Questo sito contribuisce all'audience di

Sgorbati: «Il calcio dilettantistico ha un grande cuore». Raccolti quasi 25mila euro per l'Ospedale di Piacenza

Verranno utilizzati per l'acquisto di tre ecografi portatili. «Nel nostro gruppo whatsapp abbiamo anche pregato per un nostro amico calciatore che lotta contro il virus. Oggi è uscito dalla Rianimazione»

Alberto Sgorbati, conosciutissimo tecnico piacentino di calcio

Per Sgorbati è arrivato il momento dei ringraziamenti. «Non fatemi citare tutte le persone e le società che hanno contribuito, perché sono tantissime e rischierei di dimenticare qualcuno. Dico solo che la raccolta ha coinvolto anche gruppi provenienti da fuori provincia, dal Parmense e dal Lodigiano. Anche loro avevano problemi, ma non si sono tirati indietro». E qualche “sgridata”, ovviamente bonaria, è arrivata. «Una società del nostro territorio ha donato una cifra importante raccolta fra dirigenti e prima squadra. Io l’ho voluta citare sul gruppo, mi ha chiamato il presidente e mi ha detto: non dovevi farlo, noi non volevamo apparire. Ecco, questo è il mondo del calcio dilettanti».

E chissà se è servita anche la richiesta, arrivata ogni sera nel gruppo creato su whatsapp, di rivolgere una preghiera o un pensiero a un conosciutissimo giocatore della nostra provincia che sta lottando con tutte le proprie forze contro il virus. «Chi credeva ha recitato una preghiera, gli altri si limitavano a un pensiero per un amico che era intubato e in condizioni molto gravi. Stamattina abbiamo ricevuto una notizia stupenda, è uscito dalla Rianimazione. Le condizioni sono ancora serie, ma è un passo avanti importante e soprattutto ci ha fatto molto piacere mostrare alla famiglia tutta la nostra vicinanza. Purtroppo ci sono stati anche momenti bruttissimi in questi giorni, come la scomparsa di Sergio Gazzola, un totem del calcio piacentino con cui ho avuto la fortuna di giocare. Sono stati giorni duri».

Adesso però si inizia a pensare al futuro; il gruppo whatsapp rimarrà attivo anche dopo il termine delle donazioni perché, non appena sarà possibile, è prevista una partita sul campo della Spes Borgotrebbia. «In panchina ci saremo io, Massimo Mazza e Giulio Molinari, faremo tre squadre e giocheremo tutto il giorno. Vogliamo tornare bambini».

PER CHI VOLESSE ADERIRE ALLA RACOLTA FONDI ECCO LE INDICAZIONI

Conto intestato a: Azienda USL Piacenza

Iban: IT76S0306912765 100000046019

Banca beneficiaria: Banca Intesa Parma

Causale da inserire: "Piacenza dilettanti, nome e cognome del versante".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento