Questo sito contribuisce all'audience di

L'Agazzanese sistema l'attacco con Salvatore Bruno

Il bomber, ex Carpaneto, scende di categoria e rinforza la formazione piacentina in Eccellenza. Il direttore generale Ghidini: «Un acquisto eccellente, ma il nostro obiettivo resta quello di disputare un buon campionato»

Bruno ha giocato l'ultimo anno con il Carpaneto in Serie D

L’Agazzanese sistema l’attacco inserendo in rosa Salvatore Bruno, lo scorso anno al Carpaneto in Serie D e con trascorsi importantissimi nel calcio professionistico, che lo hanno visto protagonista assoluto in Serie B (per lui 98 gol in categoria che gli valgono la qualifica di ottavo marcatore più prolifico fra quelli in attività) e anche debuttare in Serie A con il Napoli. Classe 1979, Bruno ha segnato in ogni squadra in cui ha giocato, con punte di eccellenza assoluta quando indossava le maglie di Ascoli, Modena e, più recentemente, Giana Erminio in Lega Pro. Insomma, un colpo da novanta per la società piacentina che prima dello stop provocato dal coronavirus era nelle zone medio basse della classifica in Eccellenza. Logico che con il suo arrivo il reparto avanzato acquisti un’enorme potenzialità, anche se il direttore generale Francesco Ghidini non si sbilancia. «Bruno è un acquisto eccellente, arriva al termine di una trattativa in cui ogni cosa è andata al proprio posto. Con lui rinforziamo in modo consistente il reparto avanzato, ma il nostro obiettivo resta quello di disputare un buon campionato, senza lasciarci andare a voli pindarici».

Intanto, visto l'addio al calcio di Omar Daffe, in porta è arrivato Jean Marie Borges, classe 1997, cresciuto nel settore giovanile del Parma e poi a Lentigione, Fiorenzuola, Brescello e Fornovo, mentre in difesa vestiranno la casacca dei piacentini i classe 2002 Fabio Ghisoni (dal San Lazzaro) e Carmine Inghilterra (dal Fiorenzuola). Stessa età di Moulaye Gueye, centrocampista al primo tesseramento. «Adesso - spiega Ghidini - siamo alla ricerca di un difensore centrale e di un centrocampista esperto o di un esterno alto sinistro, poi la rosa potrà dirsi definita»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento