Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza: sfumato Franzini si punta a De Paola

La margherita non ha più tanti petali da staccare. Sfumato il primo obiettivo, che rispondeva al nome di Arnaldo Franzini (leggi qui) il Piacenza deve virare nuovamente ma questa volta la sterzata è brusca, perché il tempo perso ha fatto sì che...

Luciano De Paola
La margherita non ha più tanti petali da staccare. Sfumato il primo obiettivo, che rispondeva al nome di Arnaldo Franzini (leggi qui) il Piacenza deve virare nuovamente ma questa volta la sterzata è brusca, perché il tempo perso ha fatto sì che anche Sassarini si allontanasse dal club biancorosso: il mister del Seregno era la seconda scelta ma ora ha rinnovato con l'attuale club. E quindi? E' lo stesso direttore sportivo Andrea Bottazzi a fare chiarezza. «Entro l'inizio della prossima settimana decideremo l'allenatore, ma i nomi in lizza sono quelli che avete scritto in questi giorni. Sicuramente vogliamo un tecnico che sia esperto della categoria». Tradotto: Franzini e Sassarini sono sfumati, Monaco e Braghin in realtà non sono mai stati contattati, dunque il cerchio si stringe - e di molto - attorno a Luciano De Paola.

Su questo comunque Bottazzi non si sbilancia come non lo fa sulla questione Franzini. Da quanto filtra il tecnico era indeciso e perciò entrambi hanno scelto di fare un passo indietro in una trattativa che per alcune ore è stata decisamente concreta ma in cui nessuno si era speso con una parola definitiva. Il calcio è così, quello che nasce oggi termina al pomeriggio, torna di moda alla sera per sfumare nuovamente la mattina successiva. Ora però il Piacenza non ha più tanto tempo da perdere e a quanto sembra la scelta è ricaduta proprio su Luciano De Paola, tecnico dal carattere sanguigno con un curriculum (da allenatore) che parla di due esoneri, ad Arezzo e col Darfo Boario, e di due retrocessioni dalla Serie D con il Trento e in questa stagione con l'Alzano Cene.

Potrebbe esserci un colpo di scena nelle prossime ore? Possibile perché il Piacenza non conferma il nome di De Paola («è uno di quelli in lista» si limita Bottazzi) e lo stesso mister nicchia sulla vicenda. Quel che è certo è che all'inizio della prossima settimana tutto sarà più chiaro anche se, ripetiamo, al momento l'unico petalo rimasto sulla margherita biancorossa è quello di Luciano De Paola, ex centrocampista con un lungo trascorso in Serie A e Serie B. Affascinante la voce che riguarda il piacentinissimo Massimo Mazza - alla Fidentina - nella lista dei papabili, una voce intrigante (ha sempre fatto bene ovunque è andato) ma di difficilissima realizzazione, stesso discorso vale per Renzo Ciulli che con Bottazzi ha già lavorato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento