Questo sito contribuisce all'audience di

Calciomercato - Pozzi al Fontana, Carpaneto attivo

Eccellente colpo di mercato del Fontana Audax che blinda la difesa con l'ingaggio di Mauro Pozzi, classe 1989, difensore che arriva dall'Accademia Pavese (Eccellenza) e con un curriculum di tutto rispetto dove si evidenziano le stagioni a...

Mauro Pozzi, nuovo difensore del Fontana Audax
Eccellente colpo di mercato del Fontana Audax che blinda la difesa con l'ingaggio di Mauro Pozzi, classe 1989, difensore che arriva dall'Accademia Pavese (Eccellenza) e con un curriculum di tutto rispetto dove si evidenziano le stagioni a Borgomanero (Serie D), Sant'Angelo (Serie D) e Cavenago (Eccellenza); per lui è la prima volta in un campionato al di sotto dell'Eccellenza.
L'Agazzanese, sempre intenzionata a fare sul serio, dopo aver perso al fotofinish Luca Franchi (andato a sorpresa in Serie D al Piacenza) è molto vicina all'ingaggio dell'ex biancorosso Matteo Delfanti e, soprattutto, sta trattando il centrocampista offensivo Simone Rispoli, nelle ultime tre stagioni al Ravenna. Il Lentigione, infine, ha ufficializzato mister Zattarin (nella scorsa stagione all'Este) sulla panchina dopo aver perso Apolloni che è andato al Parma 1913.

ECCELLENZA - La nuova Vigor Carpaneto 1922 ha i suoi "gemelli del gol", anche se non si tratta di attaccanti. La società piacentina, neopromossa in Eccellenza, ha ufficializzato gli ingaggi di Luca e Alessandro Scarpa, fratelli gemelli. Nati il 3 ottobre 1996, i due Scarpa (piacentini di Borgonovo) arrivano dall'esperienza con la Berretti del Pro Piacenza. L'avventura comune proseguirà a Carpaneto, anche se la strada percorsa è stata quasi sempre a braccetto: inizio alla Borgonovese, quattro anni al Piacenza, poi l'approdo al Pavia e successivamente esperienza al Pro Piacenza. L'unica differenza c'è stata nell'anno pavese, con Luca che a metà stagione è tornato al Piacenza.

"Mi ha convinto - spiega Luca Scarpa - il buon livello del campionato di Eccellenza; inoltre, mi hanno parlato bene di mister Lucci. Personalmente, cercherò di dare il massimo e mi fa piacere giocare in squadra con mio fratello, una situazione già accaduta diverse volte anche se mai forzata. Tecnicamente, mi sento più propenso a difendere che a spingere".

"E' sempre molto bello - conferma il gemello Alessandro - giocare insieme a proprio fratello, è stato un qualcosa di naturale e rende l'avventura ancora più piacevole. Ho scelto Carpaneto per l'importanza della categoria e per la convinzione della Vigor nel puntare su di me. Ho iniziato centrocampista centrale, poi sono passato nel mezzo della difesa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento