menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimiliano Rizzello con il presidente della Figc Gabriele Gravina

Massimiliano Rizzello con il presidente della Figc Gabriele Gravina

Per la prossima stagione nasce la figura del Tutor: fungerà da collegamento fra i club e i responsabili provinciali e regionali dell'attività di base

Nuova iniziativa della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Rizzello: «Sarà un tecnico di comprovata esperienza che gestirà circa una decina di società». A breve sono attese novità su organici, ripescaggi e graduatorie di merito delle varie categorie

Si inizia a programmare la prossima stagione: pur tra mille incertezze legate all’emergenza sanitaria provocata dal coronavirus, la Federazione Italiana Giuoco Calcio inizia a gettare le basi per l’annata 2020-2021. Alla fine della scorsa settimana si è riunita in videoconferenza la commissione nazionale dell’attività di base e del Settore Giovanile e Scolastico, discutendo un ordine del giorno in cui si parlava anche di riprogrammazione della attività.

«E’ emersa – spiega Massimiliano Rizzello, coordinatore regionale del SGS – l’intenzione di effettuare il corso per istruttori dell’attività di base di livello E direttamente online, con verifica dell’apprendimento al termine di ogni lezione e parte finale sul campo».

Ma è stata definita anche quella che sarà una novità a partire dal prossimo settembre. «Nascerà – sono le parole di Rizzello – la figura del Tutor, un tecnico federale con comprovate competenze tecnico-organizzative che fungerà da collegamento e punto di riferimento fra i club del territorio e il settore giovanile, vale a dire i delegati provinciali e regionali dell’attività di base e dei Centri Federali Territoriali. Sarà una persona che periodicamente andrà a fare visita alle società di riferimento e gestirà circa una decina di club».

Per avere qualche informazione in più sulla prossima annata e sulla possibile ripartenza bisognerà attendere ancora qualche giorno: il 3 giugno è in programma un Consiglio Federale, due giorni più tardi un nuovo Consiglio della Lega Nazionale Dilettanti; sempre in quella settimana è fissato un Consiglio Regionale che dovrebbe definire organici, ripescaggi e graduatorie di merito delle varie categorie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento