menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Successo del Porto all'European Youth Cup, ora deve diventare un appuntamento fisso per la città. FOTO

La due giorni ha portato allo stadio Garilli alcuni dei migliori top club d'Europa

E’ stata una due giorni bellissima quella vissuta allo stadio Garilli per la decima edizione dell’European Youth Cup, rassegna calcistica dedicata agli Under 14 che ha portato a Piacenza, in nome della solidarietà e della beneficenza, alcuni tra i migliori top club d’Europa.
Alla fine ha vinto il Porto, bravo a superare in una finale molto equilibrata la Fiorentina ai tempi supplementari, finale tra l’altro che ha visto in campo le due formazioni che sono sembrate decisamente le più forti dell’intero torneo.

Un menzione particolare occorre farla anche per i ragazzi olandesi del Psv Eindhoiven e per i danesi del Midtjylland che hanno proposto un concetto e una filosofia di calcio davvero interessante, con l’obiettivo di giocare sempre il pallone fin dalla rimessa del portiere badando poco al risultato e molto allo sviluppo del gioco con una tecnica eccellente. Un filo di delusione per il Manchester United, arrivato ultimo nella classifica generale, ma comunque gli applausi vanno a tutti i ragazzi che hanno dato vita a questo torneo molto interessante che deve necessariamente diventare un appuntamento fisso a Piacenza, da coltivare e sviluppare.

Lo hanno detto gli stessi organizzatori «l’idea è quella di farlo diventare un appuntamento fisso allo stadio Garilli» - ha detto Keda Kacela. Speriamo che sia davvero così perché con qualche accorgimento in più e un gioco di squadra maggiore nel suo sviluppo l’European Youth Cup può davvero diventare un patrimonio calcistico da gustarsi nel mese di giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento