menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Simone Alberici, presidente della Figc Emilia-Romagna

Simone Alberici, presidente della Figc Emilia-Romagna

Improbabile il blocco delle categorie calcistiche per il prossimo anno, si lavora alla prosecuzione dell'attività fino al 31 luglio

Congelamento delle annate per Eccellenza e Promozione e ripresa dell'attività dalle prossime settimane al centro della riunione di Alberici, presidente della Figc Emilia-Romagna, con le società locali. «Molto difficile la ripresa dei campionati agonistici»

Rispondendo alle domande delle società, è stato specificato che per quanto riguarda il prolungamento dell’attività fino al 31 luglio una prima richiesta è già stata avanzata e respinta, ora ne è stata presentata un’altra che possa riguardare almeno l’attività di base. Molto complicato anche il blocco totale delle categorie. «Si potrebbe invece aprire un’opportunità su valutazioni tecniche che il Settore Giovanile Scolastico sta già effettuando. Per fare un esempio: i 2008 il prossimo anno dovrebbero giocare a 11 senza avere disputato neppure una stagione intera a 9. Esiste la possibilità di farli salire di categoria riproponendo un campionato a 9? Su questo aspetto stanno discutendo a livello centrale».

Il presidente della Figc Emilia-Romagna ha poi illustrato l’istituzione delle Consulte provinciali, che saranno collegate a ogni delegazione locale, mentre si attende la delibera per lo storno delle iscrizioni alle società che partecipano ai campionati dalla Promozione alla Terza categoria. «Stiamo lavorando per avere la stessa possibilità anche per il Settore Giovanile Scolastico, per la riduzione del premio assicurativo e per i contributi Covid».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento