menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primavera 3 - Piacenza superato dal Ravenna al 95' su ribattuta da calcio di rigore

Biancorossi in vantaggio dopo 1', poi i padroni di casa pareggiano. La squadra di Lemma rimane in inferiorità numerica nella ripresa e cade solamente a tempo ampiamente scaduto. Finisce 2-1

Sconfitta dal sapore davvero amaro per la Primavera 3 del Piacenza che a Ravenna va ko 2-1. Biancorossi avanti in avvio di partita con Ziliotti, pareggio del Ravenna con Angelini poco prima del riposo. Nella ripresa viene espulso Patrignani per somma di ammonizioni, il Piacenza si trova in 10 uomini ma regge il colpo ma a tempo ampiamente scaduto, al 95’, l’arbitro assegna un corner a favore degli ospiti, decisione che viene tramutata in calcio di rigore dopo l’intervento del guardalinee. Migliore compie il miracolo respingendo il penalty ma non può nulla sul tapin di Cesprini. Piacenza che avrebbe meritato almeno il pareggio. Da sottolineare che gli emiliani hanno giocato con tre Allievi classe 2004: Cloralio, Borsatti e Boffini.

Ravenna-Piacenza 2-1

Ravenna: Salvatori, Stellacci (Pansini), Guerra (Vultaggio), Cesprini, Baccarini, Gordini, Prati (Caruso), Del Fiore, Andreani (Mascanzoni), Angelini, Lamia (Dalla Malva). All.: Treggia.
Piacenza: Migliore, El Fiki (Riboldi), Cloralio (Passerini), Vanelli, Borsatti, Boffini, Zambruno (Colombo), Ziliotti (Novoa), Calvagna, Beugre, Patrignani. All.: Lemma.
Reti: 1’ Ziliotti, 43’ Angelini, 95’ Cesprini

Primavera 3 Berretti
Leggi qui risultati e classifica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento