menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'US Fiorenzuola 1922 Academy protagonista su SKY - 1

L'US Fiorenzuola 1922 Academy protagonista su SKY - 1

L'US Fiorenzuola 1922 Academy protagonista su SKY

Due anni fa veniva presentato per la prima volta il progetto di sviluppo del settore giovanile del Fiorenzuola e nasceva l’US Fiorenzuola 1922 Academy, fortemente voluta dalla famiglia Pighi. L’idea rivoluzionaria alla base era quella di creare...

Due anni fa veniva presentato per la prima volta il progetto di sviluppo del settore giovanile del Fiorenzuola e nasceva l’US Fiorenzuola 1922 Academy, fortemente voluta dalla famiglia Pighi. L’idea rivoluzionaria alla base era quella di creare non solo una scuola d’eccellenza dove si insegnasse il gioco del calcio, ma anche un punto di riferimento per i ragazzi del territorio dove fare sport secondo valori e principi positivi, legati al concetto di amicizia, solidarietà, rispetto, fair play. Nasceva quindi un progetto in primis sociale, con l’ambizione di investire sui giovani per crescere i cittadini responsabili e corretti di domani. L’impiego di istruttori qualificati, l’introduzione del codice etico, riunioni per far permeare la nuova filosofia a tutti i livelli organizzativi, incontri a tema come quello con la campionessa paraolimpica Giulia Ghiretti, l’istituzione del premio fair play e miglior studente atleta, è soltanto una parte dell’enorme mole di lavoro che la società ha fatto per creare un innovativo modello Fiorenzuola, dove il rispetto dei valori sportivi, viene prima del risultato stesso.

In questo clima, non è un caso che nel corso del campionato appena concluso la squadra Esordienti 2003, allenata dall’istruttore Nicola Malvezzi, si sia resa protagonista un gesto esemplare di sportività, in occasione della gara col Gotico Garibaldina. I rossoneri, sotto di un gol, segnarono senza accorgersene il gol del pareggio, con un giocatore avversario a terra infortunato. Una volta resisi conto dell’accaduto, i fiorenzuolani si accordarono col Gotico Garibaldina per farli segnare a porta vuota e ristabilire così il risultato, tra gli applausi degli avversari e del pubblico presente sugli spalti. Questo gesto dovrebbe essere la normalità nel calcio, ma sfortunatamente non è così. Troppo spesso infatti gli episodi di malcostume radicati tra i giocatori più grandi, si ripetono in modo ancora più irritante sui campi dei settori giovanili: dove genitori, allenatori e ragazzini sono a volte protagonisti di episodi poco edificanti.
Il bel episodio non è passato indifferente sulla stampa locale, che ha riportato la notizia, facendola rimbalzare fino alla redazione di SKY SPORT, che ha deciso di inserire il Fiorenzuola tra i tre candidati in lizza per vincere il "Cartellino Azzurro" di questo mese. Le altre due nomination sono per Daniele Rugani, ventenne difensore dell’Empoli, con 33 partite disputate quest’anno senza nemmeno un’ammonizione ed il giocatore della Roma Juan Iturbe, che al termine della partita col Napoli, anziché festeggiare, è andato a consolare l’avversario David Lopez, affranto a terra. Il Cartellino Azzurro è un premio sponsorizzato da Madza e si tratta di un alto riconoscimento che SKY dedica ogni mese ad un protagonista della Serie A, che si è distinto per un comportamento di fair play. Tra i premiati di quest’anno: Carlitos Tevez, la Sampdoria, il Cesena, Christian Maggio, ecc. La cosa ancora più straordinaria è che questo è l’unico caso in cui in nomination sia stata ammessa una società dilettante. Spetterà ad una giuria tecnica in settimana valutare i tre episodi e votare il vincitore. Di seguito il link alla pagina di SKY, che spiega cos’è il Cartellino Azzurro e mostra il filmato della nomination del Fiorenzuola andato in onda su SKY SPORT 24 (il secondo filmato)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento