rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Calcio giovanile

Storico risultato per la Spes Borgotrebbia: con i Pulcini 2013 è fra le migliori otto squadre Elite dell'Emilia-Romagna

La formazione di Alessio Lombardi vince il quarto turno di qualificazione del Grassroots Challenge ed entra per la prima volta fra le finaliste della manifestazione

Storico risultato della Spes Borgotrebbia, che si aggiudica il concentramento valido per il quarto turno del Torneo Grassroots Challenge, prestigiosa manifestazione regionale riservata alle Scuole calcio Elite, ed entra fra le migliori otto formazioni dell’Emilia Romagna con i Pulcini 2013.

Una qualificazione arrivata grazie all’attenzione dei dirigenti e al frutto del lavoro di mister Alessio Lombardi e degli assistenti Sandro Razzini e Mauro Elli, ma anche alla collaborazione di tutto lo staff, dei genitori e dei parenti sempre pronti a sostenere la squadra. Ovviamente un traguardo raggiunto puntando sull'impegno e sulla volontà dei ragazzi scesi in campo; nelle sfide decisive oltretutto c'erano ben quattro convocati classe 2014 (Foletti, Moroni, Curallo e Croci Bellini) tutti capaci di integrarsi alla perfezione e di uniformare la qualità della squadra in campo indipendentemente da quali fossero i componenti.

Nell’ultimo quadrangolare di qualificazione la Spes Borgotrebbia si trova di fronte Montebello (Parma), Zola Predosa Calcio (Bologna) e Academy Terre di Castelli (Modena)

Spes-Montebello

I piacentini affrontano il primo match con il giusto piglio, il primo tempo è vinto con merito grazie anche alla grinta messa in campo. Nel secondo la Spes controlla il ritorno dei parmensi ma nel finale viene punita da una ripartenza. Il terzo tempo è decisivo e i padroni di casa se lo aggiudicano con merito e applicazione.

Spes-Zola Predosa Calcio

Nel secondo incontro si semina tanto ma si raccoglie poco, aumentano gli errori soprattutto sotto porta e la fisicità dei bolognesi è complicata da superare. I primi due tempi si chiudono sul pareggio, così anche stavolta la terza frazione è quella decisiva. La Spes prova ad indirizzarla bene con un gol nei primi minuti ma gli avversari non mollano e trovano il pareggio con un preciso tiro dalla distanza. Continua l'assedio dei piacentini con la porta bolognese che sembra essere stregata, finalmente a soli cinque secondi dalla fine ci pensa Sartori a ribadire in rete di testa un gran tiro che aveva colpito la traversa.

Spes-Academy Terre di Castelli

L'ultimo incontro diventa quello decisivo per assegnare la prima posizione e quindi il passaggio del turno. Entrambe le formazioni iniziano ad accusare la stanchezza ma nessuno vuole cedere di un centimetro, ogni pallone viene conteso come se fosse quello decisivo, la concentrazione in campo è massima e il primo tesissimo tempo vede la vittoria di misura dei padroni di casa. Il secondo è un continuo inseguirsi, con la Spes abile a portarsi avanti di due reti in pochi minuti ma non abbastanza concreta nel fermare il ritorno degli ospiti. Sul 3-2 locale e a tempo ormai scaduto un contrasto in area spessina desta qualche sospetto ma viene archiviato con un nulla di fatto dagli allenatori di entrambe le squadre.

Arriva così la vittoria anche in questa partita, il terzo tempo è una formalità e i Pulcini 2013 chiudono in testa il girone conquistando di diritto il passaggio del turno e la qualificazione tra le 8 migliori squadre Elite della regione. Il risultato è ottimo, ma deve rappresentare uno stimolo per dare sempre il meglio e provare ad alzare ancora l'asticella di fronte a formazioni sempre più toste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storico risultato per la Spes Borgotrebbia: con i Pulcini 2013 è fra le migliori otto squadre Elite dell'Emilia-Romagna

SportPiacenza è in caricamento