rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Calcio giovanile

Il mondo del calcio piange Giuseppe Ferri. «Insegnare ai bambini lo rendeva orgoglioso»

Addio a un tecnico storico del mondo piacentino. Ha allenato Spes, San Nicolò, Carpaneto, Piacenza, San Giuseppe e San Lazzaro

Addio a Giuseppe Ferri, tecnico molto noto nel Piacentino per i suoi trascorsi in varie società della nostra provincia. Uomo di campo, per tantissimi anni ha insegnato calcio ai più giovani, perché il suo impegno principale è sempre stato quello di allenare i ragazzini dando i primi insegnamenti tecnici senza mai dimenticare l’aspetto comportamentale e quello, fondamentale, del divertimento.

Per almeno una quarantina di anni è stato un punto di riferimento del nostro calcio, partendo dalla Spes per poi passare a San Nicolò, Carpaneto, San Giuseppe e anche alle giovanili del Piacenza, mentre nelle ultime stagioni si è seduto sulla panchina del San Lazzaro.

Proprio Stefano Caravaggi, massimo dirigente del San Lazzaro, ricorda la figura di Giuseppe Ferri. «Ci ha lasciato innanzitutto una brava persona, con un grande cuore e sempre disponibile ad aiutare tutti. Per quanto riguarda l’ambito sportivo si è sempre distinto per impegno e professionalità. Presentarsi sul campo circondato dai suoi bambini per insegnare come si danno i primi calci a un pallone lo gratificava tanto e lo rendeva orgoglioso. Era la sua passione e lo trasmetteva con entusiasmo. Voglio ricordarlo così. Ciao Giuseppe».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mondo del calcio piange Giuseppe Ferri. «Insegnare ai bambini lo rendeva orgoglioso»

SportPiacenza è in caricamento