menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il responsabile tecnico Federico Marzolini

Il responsabile tecnico Federico Marzolini

Marzolini lascia il Centro Federale Territoriale: «Bilancio molto positivo, ma il mio compito è finito»

Il responsabile tecnico saluta e spera di lasciare il testimone a uno dei suoi giovani collaboratori. «Abbiamo raggiunto i risultati sperati

Federico Marzolini lascia il ruolo di responsabile tecnico del Centro Federale Territoriale. «Il mio compito è finito. Dovevo far partire e far crescere il progetto, concluso il primo anno ritengo che il traguardo sia stato raggiunto: il bilancio è più che positivo, è giusto farsi da parte».

Dopo una stagione cambia dunque la guida del Cft di Piacenza, nato alla fine della scorsa estate e che in pochi mesi è arrivato a coinvolgere un centinaio fra ragazzi e ragazze del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«I risultati sono arrivati in tempi record: sono stato contattato alla fine di agosto, a metà settembre ho preso parte alla prima riunione a Bologna e in ottobre è iniziata l’attività. In queste pochissime settimane abbiamo dovuto, insieme allo staff, illustrare il progetto a società che non lo conoscevano e selezionare tutti i ragazzi seguendo partite e allenamenti. Il mio e quello dei miei collaboratori è stato un tour frenetico e la risposta del territorio è stata molto buona. Così come, per quanto mi riguarda, ho vissuto un’esperienza molto positiva con Bruno Redolfi e Maurizio Marchesini, responsabili interregionali e nazionali dei Centri. Dare consigli a chi prenderà il mio posto? Se me lo chiederanno molto volentieri».

Il risultato che più soddisfa Marzolini? «Oggi al Centro Federale si allenano calciatori provenienti da quaranta società differenti; questo significa che in tanti hanno capito e hanno aderito a un progetto ambizioso voluto dalla federazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento