rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Calcio giovanile

Far West a Pontenure, due giovani dell'Alseno irrompono in tribuna e scoppia la rissa con gli spettatori

La gara del campionato Allievi Provinciali Under 17 di lunedì è stata sospesa dall'arbitro perché spintonato. Dalla tribuna piovono insulti razzisti a due giocatori ospiti, che provano a farsi giustizia da soli contro il pubblico. Arzani (Alseno): «Ragazzi provocati, ma sono ingiustificabili. Li ho sospesi».

Quello di lunedì è stato un autentico pomeriggio da «far west» al campo comunale di Pontenure, con il posticipo del campionati Allievi Under 17 tra Pontenurese e Alseno che è stato sospeso a pochi minuti dal termine. Ad aggravare il fatto c’è quanto accaduto appena dopo il triplice fischio anticipato dall’arbitro, che si era visto costretto a rifugiarsi nello spogliatoi perché, secondo la ricostruzione dei presenti «spintonato da alcuni giocatori dell’Alseno» che protestavano contro un’espulsione (per somma di ammonizioni) di un loro compagno. Il direttore di gara, che in questi campionati ha praticamente la stessa età dei giovani in campo, evidentemente impaurito ha fischiato la fine del match e si è catapultato a cercare riparo.

Il fatto ancora più grave, se possibile, arriva qualche istante dopo e ha perfino richiesto l’intervento dei Carabinieri che una volta arrivati sul posto, però, non hanno più trovato nessuno. Secondo la ricostruzione di alcuni dirigenti della Pontenurese, a un certo punto «due giocatori dell’Alseno, probabilmente provocati da insulti piovuti dalla tribuna, hanno visto bene di farsi giustizia da soli, togliendosi le magliette, uscendo dal campo e andando in tribuna passando dal cancello aperto che porta sul campo, dove è scoppiata una vera e propria rissa con gli spettatori».
Dalla ricostruzione i due giocatori sembra abbiano anche raccolto alcune scope per usarle come bastoni. I dirigenti delle due squadre hanno sedato il tutto a fatica. Una volta arrivata la pattuglia della Radiomobile al campo non c’era più nessuno.

A confermare la versione anche Arzani, presidente dell’Alseno, che ci tiene a sottolineare due aspetti: «Non giustifico i due ragazzi che, infatti, ho immediatamente messo fuori squadra e sospeso. La loro reazione, sebbene provocata da insulti di stampo razzista, rimane comunque ingiustificabile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Far West a Pontenure, due giovani dell'Alseno irrompono in tribuna e scoppia la rissa con gli spettatori

SportPiacenza è in caricamento