menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Italia domina l'Armenia, adesso si decide tutto con la Spagna

Con Fagioli ancora titolare gli azzurrini Under 19 ottengono un largo successo nell'Europeo di categoria

Si va al riposo con il doppio vantaggio dell’Italia e nella seconda frazione di gioco la musica non cambia. I ragazzi di Nunziata sono sempre avanti  e al 56’, poco dopo un doppio cambio dell’Armenia, arriva il terzo gol: dopo un tiro di Petrelli ribattuto da Melkonyan, la palla arriva a Portanova che, solo in area, realizza la sua doppietta. Ma gli Azzurrini non sono sazi e si ripetono al 69’ con Raspadori che, liberato da un assist di Petrelli, solo davanti all’incolpevole Melkonyan realizza di destro la quarta rete dell’Italia.  

Soddisfatto Carmine Nunziata, che loda la prestazione dei suoi ragazzi: “Sono contento per come la squadra ha condotto una partita che non era scontata sotto il profilo psicologico. Ora ci attende il match decisivo contro la Spagna e confido in una gara giocata con la stessa determinazione di oggi”.

ARMENIA-ITALIA 0-4

ARMENIA (4-4-2): Melkonyan, Oganessian, Ghubasaryan ( Styopa Mkrtchyan 55’), Yeghiazaryan (C), Ghazaryan, Azizyan (Alaverdyan 76’), Khamoyan, Mkrtichyan, Grigoryan, Kurbashyan (Kolozyan 76’), Hovhannissyan (Petrosyan 55’). All. Voskanyan. A disp. Hovhannissyan, Samsonyan, Khachatryan, Misakyan, Dermedjan.  

ITALIA (4-3-3): Carnesecchi (C), Ferrarini,  Bellodi, Gozzi Iweru, Udogie (Corrado 72’); Fagioli (Gavioli 62’), Ricci, Portanova (Armini 80’); Merola (Greco 62’), Petrelli, Raspadori (Salcedo 72’). All. Nunziata. A disp. Russo, Corbo, Nicolussi Caviglia, Piccoli.

Arbitro: Filip Glova (SVK)

Reti:  Portanova 29’ e 56’, Merola 32’, Raspadori 69’

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento