Questo sito contribuisce all'audience di

L'Italia Under 19 lotta ma esce dall'Europeo

Gli azzurrini, con Nicolò Fagioli in campo, vanno in vantaggio ma vengono sconfitti 2-1 dalla Spagna e salutano la manifestazione

La formazione iniziale dell'Italia. Nicolò Fagioli è il primo da destra in basso

L’Italia Under 19 di Nicolò Fagioli non ce la fa e saluta l’Europeo. Gli Azzurrini escono a testa alta dal FFA Academy Stadium di Yerevan perdendo di misura (2-1) il match decisivo contro la Spagna che conquista la semifinale. Una partita che aveva visto i ragazzi di Nunziata in vantaggio di una rete sugli spagnoli alla conclusione della prima frazione di gioco e poi la sconfitta nel secondo tempo arriva grazie a due episodi sfavorevoli: una sfortunata deviazione in rete di Gavioli e un rigore concesso agli iberici dall’arbitro bosniaco Peljto.   

Carmine Nunziata riconferma la formazione che nel precedente match aveva ritrovato con i padroni di casa dell’Armenia spirito e determinazione dopo la pesante sconfitta subita nel match d’esordio persa con il Portogallo (3-0). E l’Italia parte bene: pressing alto e buon controllo del centrocampo. Al 9’ Merola ci prova su calcio da fermo dalla sinistra ma il suo tiro a giro vola poco alto la traversa. Dopo 15’ di gioco è la Spagna a imporre il suo gioco: pressing asfissiante sui difensori Azzurri e sulla sinistra Miranda e Gil fanno la partita. Al 29’ gli Azzurrini corrono un grosso rischio: Carnesecchi esce su un cross e la sua respinta arriva tra i piedi di Moha il cui tentativo di pallonetto finisce di poco fuori. Al 35’si sblocca la partita: Merola viene fermato fallosamente da Guillamon al limite centrale dell’area. E’ l’attaccante interista ad incaricarsi del tiro che beffa Tenas, piazzando la palla all’incrocio dei pali dopo che il portiere spagnolo aveva fatto un passo nel senso opposto. Un vantaggio che l’Italia amministra fino alla fine del primo tempo, spingendosi in avanti e controllando i tentativi in attacco degli spagnoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento