Questo sito contribuisce all'audience di

Parte male l'Italia agli Europei Under 19: sconfitta 3-0 dal Portogallo

Il piacentino Nicolò Fagioli rimane in campo tutta la gara, ma i lusitani si dimostrano più in palla

La formazione iniziale degli azzurri

Mitsu Spacestar-3L’Italia inizia con una dura sconfitta il suo cammino nell’Europeo Under 19. Al Banants Stadium di Yerevan gli Azzurrini, con il piacentino Nicolò Fagioli in campo per tutti i 90 minuti, rimediano un 3-0 senza appello contro i portoghesi che dispongono della stellina dello Sporting Lisbona, Felix Correia che fa quel che vuole sulla fascia destra e di una migliore condizione fisica. I ragazzi di Nunziata resistono 20 minuti all’urto lusitano, ma poi cedono le armi vittime di una minore esperienza (7 i sotto età schierati in campo) e di una condizione fisica precaria data, per molti di loro, la fine dei campionati risalente a circa un mese fa.

Carmine Nunziata schiera il 4-3-1-2 con la linea difensiva formata da Gavioli, Bellodi, Gozzi Iweru e Udogie; il rombo a centrocampo si presenta con il vertice basso coperto da Ricci e quello alto da Fagioli, a destra Portanova, laterale sinistro Greco; le due punte sono Piccoli e Salcedo, quest’ultimo libero di svariare a sinistra. In campo, quindi, sei nati nel 2001 e il difensore dell’Hellas Verona Destiny Udogie del 2002, la formazione più giovane di questo Europeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Un bel Piacenza strappa un punto prezioso sul campo del Como. Intensità e aggressività, ma l'attacco rimane a secco

Torna su
SportPiacenza è in caricamento