rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022

Livelli, tecnico della Rappresentativa Under 14: «Il primo obiettivo è ricreare entusiasmo». VIDEO

Al Siboni è ripartita l'attività delle Selezioni provinciali. «Sono stati due anni lunghissimi, diamo ai ragazzi l'opportunità di vivere un'avventura unica»

Ritmo, attenzione, qualità. Sono alcuni dei punti fermi su cui durante il primo allenamento della Rappresentativa provinciale Under 14 ha puntato lo staff tecnico guidato dal selezionatore Emiliano Livelli. Velocità e precisione chiesta a gran voce dall’allenatore e dal suo staff a tutti i giocatori, che peraltro già conoscono il metodo di lavoro avendolo sperimentato settimanalmente all’interno del Centro Federale Territoriale. Dal Siboni parte una nuova avventura per la squadra piacentina che dovrà fare le cose in fretta, visto che il 20 aprile è già in programma il primo appuntamento ufficiale, il Torneo delle Province. Si parte con un quadrangolare (insieme a Parma, Reggio Emilia e Modena) che qualificherà le prime due formazioni alla fase finale.

Momento molto importante per il calcio piacentino: dopo due anni tornano le Rappresentative. Si parte con l’Under 14, quali sono gli obiettivi a cui puntate?

«Sono stati due anni lunghissimi - spiega Livelli - i ragazzi non avevano altro in testa che giocare per due ore. Abbiamo iniziato da poco e stanno già dando tantissimo, avevano bisogno di ritrovare occasioni simili perché per loro, e anche per noi, questa selezione è una Nazionale. Un momento per godere situazioni di squadra, di gruppo e di valori che si possono vivere in poche altre occasioni».

Su cosa puntate e cosa cercate da questi ragazzi?

«Puntiamo tantissimo a ritrovare l’entusiasmo verso la Rappresentativa, lo stare insieme e far parte di una provincia come Piacenza che, come le altre, negli ultimi due anni non ha avuto momenti di aggregazione ad eccezione del grande lavoro svolto dalle società del territorio. Per questo primo appuntamento abbiamo deciso di convocare 26 ragazzi, anche se poi il gruppo definitivo sarà composto da 18-20 calciatori, per dare spazio a più atleti che sicuramente ricorderanno a lungo questa esperienza».

Sono rappresentati molti club del nostro territorio a conferma del fatto che in tanti lavorano bene.

«Assolutamente sì. Abbiamo tesserati provenienti da dieci realtà della nostra provincia e sono ancora di più quelli che si allenano al Centro Federale Territoriale. Proprio noi, tecnici del Cft, rappresentiamo la novità e il rapporto che lega l’Evolution Programme alle Rappresentative provinciali».

Sullo stesso argomento

Video popolari

Livelli, tecnico della Rappresentativa Under 14: «Il primo obiettivo è ricreare entusiasmo». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento