Questo sito contribuisce all'audience di

Manfredini: «L'obiettivo dei Centri Federali? I calciatori del 2030. A Piacenza si sta lavorando bene». VIDEO

Il tecnico della Figc in visita a Podenzano. «Per crescere bisogna concentrarsi sull'intensità e sulla qualità dei singoli allenamenti»

Christian Manfredini con lo staff del Centro Federale Territoriale di Piacenza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cartello “Lavori in corso” è nella testa di tutti: «Puntiamo a creare i giocatori del 2030». Obiettivo ambizioso quello dei Centri Federali Territoriali, che in Italia soffiano su quattro candeline e a Piacenza hanno appena iniziato la seconda stagione di allenamenti. Sul terreno in sintetico di Podenzano è arrivato in visita Christian Manfredini, ex calciatore professionista di Lazio, Genoa e Fiorentina, attualmente tecnico Figc e responsabile dell’area sud dei Cft. Per lui, accompagnato dal vice responsabile regionale dell'attività di base Davide Mattioli, un pomeriggio a stretto contatto con lo staff che gestisce i ragazzi piacentini (al termine si è fermato anche per una riunione) e tre ore in campo con le promesse della nostra provincia. La parola d’ordine è una sola: intensità. Perché per restare al passo con le migliori realtà internazionali è necessario alzare il ritmo e proprio questo è l’obiettivo dei Centri Federali: uniformare gli allenamenti riducendo al minimo i periodi di pausa.

«Lavoriamo a un progetto – spiega Manfredini – che la federazione ha voluto fortemente su tutto il territorio nazionale. Stiamo procedendo bene e ogni anno si punta a crescere ulteriormente; siamo molto contenti degli sviluppi che sta avendo».

Manfredini al Centro Federale Territoriale di Piacenza-2

Quali sono gli obiettivi che si pone questo ambizioso progetto?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Cerchiamo di formare tutti gli istruttori del territorio nazionale, vogliamo che abbiano una migliore competenza per allenare al meglio i ragazzi di questa età, che rappresentano il futuro del nostro sport».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento