Questo sito contribuisce all'audience di

Menozzi: «Per i format delle giovanili la soluzione deve essere condivisa»

Il vicepresidente della Figc Emilia-Romagna: «Proseguiremo gli incontri con i rappresentanti delle società e con i Delegati provinciali. Le iscrizioni apriranno il 24 luglio»

Celso Menozzi, vicepresidente della Figc Emilia-Romagna

I format per i campionati Under 17 e Under 15 della prossima stagione sono già ufficiali per Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Marche, Molise e Puglia. Lo ha reso noto la Figc nel comunicato odierno: nell’elenco non è compresa l’Emilia-Romagna, perché i vertici regionali stanno proseguendo le riunioni con le società del territorio. «Insieme a loro – spiega Celso Menozzi, vicepresidente regionale con delega all’attività giovanile – valuteremo le varie opzioni, ascolteremo le proposte e poi arriveremo a una sintesi che presenterò al Consiglio Regionale».

Nei giorni scorsi Menozzi si è incontrato con alcune realtà, per Piacenza è intervenuto Caravaggi del San Lazzaro, la prossima settimana è previsto un nuovo appuntamento a cui interverrà Maestri del Gotico Garibaldina e quindi verranno interpellati i vari delegati provinciali prima di stilare la proposta definitiva. «Vogliamo sentire club di tipologie differenti, c’è chi pensa più all’agonismo e chi invece si concentra maggiormente sulla socializzazione. Poi toccherà ai delegati, perché se escludiamo i tornei Elite, di competenza regionale, tutto il resto dell’attività viene gestita sul territorio».

La sintesi definitiva verrà presentata al Consiglio Regionale, a cui spetta la decisione finale prima del passaggio in Consiglio Federale. «Per quanto riguarda i tempi non ci sono problemi. Le iscrizioni si apriranno il 24 luglio per chiudersi il primo agosto e poi ci sarà la possibilità fino all’8 di sistemare eventuali problematiche; solo allora avremo un quadro preciso. Perché se alla nostra proposta iniziale dovessero un paio di formazioni si sistema tutto senza problemi, se le defezioni dovessero essere numericamente più importanti allora bisognerebbe rivedere tutto».

Quindi Menozzi conclude: «Il percorso è laborioso, ma penso sia la strada giusta per avere il polso della situazione e soprattutto per rispettare il lavoro delle società che operano con il settore giovanile. Ci metteremo un po’ di più ma vogliamo prendere decisioni condivise, anche se sappiamo bene che accontentare tutti è impossibile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento