rotate-mobile
Calcio giovanile

Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

Riunione della Figc Emilia-Romagna con le società del settore giovanile: le ipotesi sul tavolo per la ripresa dell'attività

In tema di Provinciali invece il discorso sembra un po’ più complesso, visto che Allievi e Giovanissimi sarebbero interessati da una doppia fase, quella locale e quindi, per le squadre migliori, anche il torneo regionale. Confermati sette posti per le squadre della nostra provincia, 4 per gli Allievi e 3 per i Giovanissimi; nelle intenzioni i nomi delle qualificate dovrebbero arrivare prima di Pasqua, per poi iniziare la fase successiva a metà aprile e concludere il tutto alla fine di giugno con cinque gironi da otto squadre. Questa seconda parte della stagione mette in palio anche i pass per la prossima annata Elite, dunque assume un’importanza particolare e diventa difficile da eliminare. A meno che non si opti per una soluzione alternativa: andata e ritorno per i Provinciali e poi fasi finali per stabilire le promosse ai campionati Elite del prossimo anno.

Fra l’altro per i Giovanissimi emerge un ulteriore problema, visto che i ragazzi avranno l’esame di terza media e diventerà difficile prorogare la stagione oltre i termini previsti. Comunque un’ulteriore step è previsto a gennaio, quando le società si incontreranno nuovamente e la situazione dovrebbe essere più chiara.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

SportPiacenza è in caricamento