Questo sito contribuisce all'audience di

Allievi - Follia sul campo: calcio al volto di un avversario

Campo di Borgotrebbia, anticipo di campionato Allievi Provinciali Girone A: Turris-Borgonovese. Nella ripresa succede il fattaccio: la Turris conduce 3-2 e la Borgonovese può pareggiare grazie a un calcio di rigore, l'attaccante fallisce il tiro e...

Allievi - Follia sul campo: calcio al volto di un avversario - 1
Campo di Borgotrebbia, anticipo di campionato Allievi Provinciali Girone A: Turris-Borgonovese. Nella ripresa succede il fattaccio: la Turris conduce 3-2 e la Borgonovese può pareggiare grazie a un calcio di rigore, l'attaccante fallisce il tiro e in seguito all'errore nasce una discussione col portiere di casa. Il giocatore della Borgonovese finisce a terra, sembra un tipico battibecco "da partita" ma stando alle prime ricostruzioni dei fatti improvvisamente, mentre il giocatore si sta rialzando, un avversario della Turris da dietro gli sferra un calcio sul volto. Dalle tribune si chiama anche la Polizia, il giovane della Borgonovese viene trasportato in Ospedale dove gli sarà riscontrata la frattura del setto nasale, la rottura di alcuni denti e un fortissimo dolore al rachide cervicale.
E' questa quanto accaduto venerdì sera. Versione confermata dal direttore del settore giovanile della Borgonovese, Luigi Maini. «Io non ero presente - ha spiegato ad alcuni media locali - mi è stato raccontato il tutto dal nostro allenatore che ha detto di non aver mai visto una cosa del genere. Il ragazzo stamane è tornato in Ospedale e ha quattro denti rotti, due scheggiati e il setto nasale fratturato. Dopo il nostro rigore sbagliato, è nata una discussione col portiere degli avversari e un altro giocatore, è volato qualche spintone e il nostro ragazzi è caduto a terra. A questo punto è intervenuto un terzo giocatore che gli ha sferrato un calcio sul volto mentre era in ginocchio».
«Quello che è accaduto ci ha provocato un grande dispiacere - ha poi detto il presidente della Turris, Ferruccio Imberti - saremo noi i primi a fermare il ragazzo. Questo giovane ha perso la testa ma la Turris non centra nulla, non è nel nostro dna comportarci così. Come società abbiamo già chiesto scusa alla Borgonovese e ho provato a contattare i genitori del ragazzo»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento