menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rigore decisivo messo a segno dall'Atalanta Femminile

Il rigore decisivo messo a segno dall'Atalanta Femminile

Biancorosse Piacenza, ma come è possibile? Avanti 4-1 dopo 45' sono sconfitte dall'Atalanta. VIDEO

Incredibile rimonta delle bergamasche dopo un primo tempo perfetto da parte delle piacentine, a cui non basta una tripletta della Masuzzo. Decisivo un rigore al 94'

A raccontarlo non sembra neanche vero. Perché se vai in casa dell’Atalanta seconda in classifica, che in un intero girone ha perso solamente due partite, e alla fine del primo tempo sei avanti 4-1 dopo aver dominato l’incontro non è possibile uscire dal campo senza punti. Le Biancorosse Piacenza invece riescono nell’impresa: dopo una prima frazione giocata ad altissimo livello si vedono rimontare dalle nerazzurre, che prima ottengono un insperato pareggio, quindi nel recupero conquistano anche un rigore che decide la gara a favore delle padrone di casa.

La partita vede un grande primo tempo delle Biancorosse Piacenza, che trovano il vantaggio con Dordoni al 10' su assist di Merli (entrambe classe 2002), il raddoppio di Masuzzo e la rete dello 0-3 sempre ad opera di Masuzzo, abile a sfruttare al meglio alcune amnesie difensive delle bergamasche. Non è ancora passata mezz’ora e la partita sembra già in ghiaccio nello spogliatoio delle emiliane. Invece l’Atalanta dimostra di essere viva e accorcia le distanze al 37', ma è ancora l’implacabile Masuzzo ad allungare, chiudendo il primo tempo su un 4-1 che in teoria sarebbe più che tranquillizzante. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento