Questo sito contribuisce all'audience di

Piovani: «Questo Brescia assomiglia al mio Piacenza: affamato e con voglia di dimostrare le proprie capacità»

Il tecnico delle Leonesse sta facendo molto bene alla prima esperienza nel calcio femminile e ricorda i suoi trascorsi in biancorosso: «Un gruppo speciale»

Gianpiero Piovani durante una "Partita del cuore" giocata a Piacenza

Gianpiero Piovani non perde mai l’occasione per mostrare i colori biancorossi che ha tatuato a tinte indelebili sulla pelle. Lo ha fatto negli anni scorsi, lo ripete anche adesso che è alla guida del Brescia femminile, una delle formazioni più blasonate dell’intero movimento in rosa. Per Piovani, indimenticato attaccante del Piacenza calcio, la prima esperienza sulla panchina di una squadra femminile sta andando alla grande; il suo Brescia è secondo in campionato dietro all’imprendibile Juventus Women, ha già vinto la Supercoppa e si è ben comportato anche in Champions League. E quando, nel momento di fare bilanci, gli chiedono da dove derivi la forza del gruppo bresciano Piovani risponde: «Le ragazze mi ricordano tanto la determinazione che aveva il mio Piacenza, affamato e con tanta voglia di dimostrare agli altri le proprie capacità».

Questa l’intervista completa rilasciata all’ufficio stampa del Brescia calcio femminile

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avrebbe mai pensato di trovarsi così bene in questo ambiente?
«Mi ero fatto una cultura prima di approdarvi e avevo notato un miglioramento progressivo sul piano tecnico. A Brescia ho poi trovato una piazza splendida, ho lavorato fin dall’inizio in sintonia con il diesse Peri e il presidente Cesari. Abbiamo costruito insieme una squadra dal grande spessore morale, oltre che tecnico, e i risultati stanno arrivando».
Quali sono stati i momenti migliori di questo 2017 al Brescia?
«Le ragazze mi hanno subito dato un grande segnale: la vittoria della Supercoppa, conquistata a Forlì contro la Fiorentina dopo aver lavorato pochissimi giorni con le nazionali, è stata entusiasmante. Come dimenticare, poi, il passaggio del turno con l’Ajax in Champions dopo aver perso al 90esimo ad Amsterdam e la vittoria in campionato a Firenze per 4-2? Sono stati momenti emozionantissimi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento