rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Calcio Femminile

Pirotecnico 7-4: le Biancorosse Piacenza cedono al Fossolo

Incredibile sconfitta della formazione di Sgorbati, che vede la gara subito in salita a causa di un rigore e due reti subite su punizione

Risultato pirotecnico e sconfitta 7-4 per le Biancorosse Piacenza nel campionato di Eccellenza femminile in casa del Fossolo, a causa di circostanze veramente uniche. La prima considerazione è l'inspiegabile decisione per cui l'unica partita disputata è stata quella delle piacentine, che dopo aver consultato il responsabile regionale nella giornata di sabato, considerando l'emergenza che stiamo vivendo, hanno ricevuto l'invito a recarsi ugualmente a Bologna per la giornata di campionato per evitare la sconfitta a tavolino.

Parlando di calcio le Biancorosse nonostante le numerose assenze si presentano in campo con una squadra equilibrata e con un 4-4-2 canonico. I primi minuti vedono una gara immediatamente in salita per le ospiti: subito un rigore per le locali e su due punizioni generose il mediano locale pesca due jolly che costringono la formazione di Sgorbati alla rincorsa. Il risultato rimane in bilico fino al 5-4, quando l'arbitro espelle Orlando colpevole di aver protestato per la concessione di una rete in posizione di netto fuorigioco. Di positivo c'è lo spirito delle ragazze che nonostante le difficoltà hanno lottato fino al triplice fischio di un arbitro parso non all'altezza.

FOSSOLO-BIANCOROSSE PIACENZA 7-4

BIANCOROSSE PIACENZA: Orlando, Sivelli, Macciotti (Tamborlani), D'auria, Marinoni (Mainardi), Barbarini, Vailati (Grecchi), Pagani A. (Costa), Di Fresco, Rizzo. Pagani F. All.Sgorbati

RETI: Mainardi, Pagani F., Rizzo, Pagani F.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pirotecnico 7-4: le Biancorosse Piacenza cedono al Fossolo

SportPiacenza è in caricamento