Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio Femminile

Carmine Gautieri in pole position per allenare l'Italia femminile

L'ex attaccante del Piacenza è il favorito per sedere sulla panchina azzurra; come vice si fa anche il nome della piacentina Elisabetta Bavagnoli, ma l'ipotesi appare poco probabile

Gagabike-2Dopo il flop ai Mondiali, con l’eliminazione arrivata dopo la sconfitta con il Sudafrica, l’era di Milena Bertolini sulla panchina dell’Italia femminile è giunta alla conclusione. Il più serio candidato alla sostituzione è un volto notissimo a Piacenza, quel Carmine Gautieri grande protagonista con la maglia biancorossa in due occasioni, fra il 1999 e il 2002 e quindi anche nel 2005. Stando a quanto riporta La Gazzetta dello sport, Gautieri è in pole positiion per il posto di tecnico azzurro; un’eredità per nulla semplice ma senza dubbio molto stimolante visto che il movimento in rosa è in grande crescita nel nostro Paese e dallo scorso anno le giocatrici di Serie A sono diventate ufficialmente professioniste.

Gautieri al momento sembra davanti a un nutrito gruppo che comprende Chicco Evani, Attilio Lombardo e Andrea Stramaccioni, secondo la Rosea adesso si tratterebbe di trovare un vice allenatore donna da affiancargli. E fra i nomi emersi c’è quello della piacentina Elisabetta Bavagnoli: ipotesi suggestiva ma che pare poco praticabile, considerato che attualmente la Bavagnoli ricopre il ruolo di responsabile di tutta l’area femminile della Roma con cui ha appena conquistato lo scudetto. Gli altri nomi che circolano sono quelli di Rita Guarino, Carolina Morace, Katia Serra e Patrizia Panico, tutti volti notissimi nel mondo del calcio femminile.

Gautieri, 53 anni, dopo una lunga carriera da giocatore ha allenato Potenza, Olbia, gli Allievi dell’Empoli, quindi Virtus Lanciano, Varese, Livorno, Latina, Ternana, Pisa, Triestina, Avellino e da gennaio a aprile di quest’anno il Sangiuliano City, tutte squadre di Serie C e Serie B.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carmine Gautieri in pole position per allenare l'Italia femminile
SportPiacenza è in caricamento