Questo sito contribuisce all'audience di

Camilla Tosca: «Le Biancorosse Piacenza sono cresciute. Adesso puntiamo in alto». VIDEO

La capitana della formazione femminile impegnata nel campionato di Serie D: «Dopo l'esperienza dello scorso anno, i play off devono essere il nostro obiettivo minimo»

Una delle giocatrici più esperte, la fascia da capitano al braccio: tocca a Camilla Tosca trascinare le Biancorosse Piacenza, che ripartono dalla Serie D con grandi ambizioni e l’obiettivo della promozione.

«Innanzitutto - spiega la Tosca - vogliamo migliorare la posizione dello scorso anno, quando abbiamo chiuso a metà classifica. In questa stagione dovremo sicuramente fare meglio: se non riusciremo a vincere il campionato dovremo almeno arrivare ai play off, deve essere questo il nostro traguardo minimo».

Crescono le ambizioni, ma dove dovete migliorare rispetto all’ultima avventura per puntare così in alto?

«Sicuramente bisogna diventare più squadra. Lo scorso anno abbiamo incontrato qualche difficoltà nel creare il gruppo; eravamo una formazione poco omogenea, con alcune ragazze che arrivavano da altri campionati da unire a giocatrici molto giovani. All’inizio c’è stato qualche problema di troppo, poi siamo riuscite a superarlo e ci siamo trovate bene tutte insieme, ma il prezzo dello scotto in avvio è stato pesante. Un’esperienza che quest’anno potrà esserci d’aiuto».

Quale potrà essere l’arma in più delle Biancorosse Piacenza per raggiungere obiettivi così ambiziosi?

«Il fatto di avere già giocato insieme lo scorso anno dotrebbe darci una grossa mano. Ci conosciamo bene, sappiamo pregi e difetti del nostro gruppo. Senza dubbio siamo cresciute, l’esperienza dell’ultima stagione ci è servita per migliorare e dobbiamo utilizzarla come base per crescere ulteriormente».

Difficile analizzare adesso il vostro raggruppamento, quando le squadre sono ancora in fase di costruzione. Ma sulla carta quali sono, a oggi, le avversarie più temibili, quelle da cui vi dovete guardare con maggiore attenzione in ottica promozione?

«Senza dubbio le due formazioni scese dalla Serie C e poi il Senna Lodigiana, che abbiamo già affrontato lo scorso anno. Sappiamo che si sono rinforzate e saranno in grado di darci fastidio nella lotta al vertice».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A CAMILLA TOSCA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento