menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le interviste di CAI Soccer Piacenza - Il Real Suzzano si racconta

Intervista alla neo promossa in Golden League di Calcio a 11

Continuano gli incontri con alcune squadre che da anni partecipano ai Campionati CAI: oggi abbiamo incontrato Marco Balordi DS e giocatore della società Real Suzzano.

Partecipate per il terzo anno ai Campionati CAI: qual è il bilancio di questi anni?

Siamo molto contenti di aver confermato la nostra presenza in questi campionati perchè sarà ancora un’occasione per coltivare l’amicizia che ci lega da anni. Siamo cresciuti molto in termini di gruppo e abbiamo trovato una sintonia che ci aiuterà ad affrontare questa nuova stagione. Rispetto al primo anno che ci siamo iscritti abbiamo coinvolto nuovi ragazzi, abbiamo iniziato a fare amichevoli con club amatoriali europei e puntiamo a divertirci sempre di più.

Un commento sulla scorsa stagione conclusa con la vittoria della Silver League di Calcio a 11?

Si trattava della prima stagione con il Calcio a 11, non ci aspettavamo di vincere sebbene avessimo una squadra competitiva. A metà anno abbiamo riscontrato un vistoso calo dovuto alla poca esperienza, ma dopo esserci ricompattati abbiamo portato a termine la stagione senza più fallire una partita.

Quali sono le aspettative per la prossima stagione?

Il nostro obiettivo per quest’anno è la salvezza, dal momento che avremo una squadra diversa rispetto all’anno scorso e composta da 6-7 nuovi elementi che dovranno integrarsi al meglio con il gruppo preesistente.

Quali potranno essere le maggiori difficoltà che incontrerete con il cambio di categoria e come vi state preparando alla Golden League?

Sicuramente troveremo squadre più attrezzate e con più esperienza (Bulls, Liverpoork e Casaliggio i favoriti, ma attenzione alla Pontenurese), per prepararci al meglio inzieremo a fare qualche allenamento sotto la guida del nuovo duo Balordi Mauro - Mazza Riccardo e vedremo se riusciremo a presentarci dignitosamente per la prima di campionato.

Quali sono le caratteristiche e i punti di forza della vostra squadra e su cosa potete migliorare?

Il nostro punto di forza è il gruppo, siamo tutti giovani (tranne Fabio Cavanna e Nicola Binchi) e quello che ci ha aiutato la scorsa stagione è il fatto di aver avuto il miglior attacco senza possedere un capocannoniere, ma con 6-7 giocatori con lo stesso numero di goal segnati. Dobbiamo solo imparare ad essere più costanti in termini di rendimento, solo allora potremo toglierci altre soddisfazioni.

Real Suzzano 1-2

Real Suzzano 2-2

Real Suzzano 3-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento