Questo sito contribuisce all'audience di

Le interviste di CAI Soccer Piacenza: gli Amatori Gazzola si raccontano

Parte da oggi e per tutta la pre-season una rassegna di interviste alle squadre e ai giocatori dei Campionati CAI che saranno protagonisti anche nella prossima stagione.

Parte da oggi e per tutta la pre-season una rassegna di interviste alle squadre e ai giocatori dei Campionati CAI che saranno protagonisti anche nella prossima stagione. Partiamo dagli Amatori Gazzola, squadra che da sempre partecipa ai campionati CAI: abbiamo incontrato Alessandro Cavanna, anima, giocatore e dirigente della società.

Siete una squadra storica e da sempre partecipate ai Campionati CAI: cosa vi ha spinto a fondare una squadra di calcio amatoriale e qual è il bilancio di questi anni ?

Precedentemente avevamo fondato una squadra amatoriale con sede a Gragnano ma dopo due anni, per svariati motivi, si era persa la coesione del gruppo e l'entusiasmo iniziale. Uno dei ragazzi fuoriusciti aveva espresso la volontà di ripartire da zero formando una nuova squadra a Gazzola. Così è nato il Gazzola Amatori e contemporaneamente ci siamo affiliati al CAI. Dopo alcuni anni possiamo dire di essere una realtà attiva sul territorio, con numerose collaborazioni con le altre associazioni del comune che ci ospita.

Quali sono i momenti o le partite che ricordi con maggiore piacere e perché ?

Ci sono stati molti momenti emozionanti in queste stagioni, sicuramente la partita che ricordo con più piacere è la vittoria contro la Biffi in rimonta all'ultima giornata della stagione 2016/2017 che ci ha permesso di raggiungere il terzo posto in campionato. Paradossalmente mi piace ricordare la partita di play out che ci ha visti retrocessi in Silver League sotto un nubifragio: è stata una delle tappe fondamentali per la creazione del gruppo, e da allora anche i ragazzi che non giocano più con noi sono rimasti affezionati tifosi e amici.

Un commento sulla stagione appena conclusa e quali sono i vostri obbiettivi per la stagione 2018/2019 ?

Nella scorsa stagione abbiamo centrato pienamente gli obbiettivi, riuscendo grazie a tutti i ragazzi a non retrocedere, nonostante il grave infortunio di uno dei nostri giocatori e la partenza di altri quattro ragazzi verso campionati di categoria. Per quest'anno le ambizioni sono aumentate, l'obiettivo principale resta la salvezza, poi cercheremo di fare il meglio possibile consapevoli di aver inserito giocatori di qualità in ogni reparto.

Qual è la qualità che emerge maggiormente nella vostra squadra e in cosa può migliorare ?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sicuramente la qualità maggiore della nostra squadra è la coesione del gruppo, siamo amici prima di essere compagni di squadra. Inoltre come qualità prettamente calcistica siamo una squadra dotata di molta "garra" e non molliamo mai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento