Questo sito contribuisce all'audience di

Le interviste di CAI Soccer Piacenza - Alla scoperta della squadra Omegacasa

I ragazzi di Casalpusterlengo si raccontano

Continuano gli incontri con alcune squadre che da anni partecipano ai campionati CAI. Oggi abbiamo incontrato Marco Annunziata anima dell'Omegacasa Casalpusterlengo che quest'anno raddoppia i propri impegni partecipando per la prima volta anche al Campionato a 5.

Qual è il bilancio di questi anni nei campionati CAI e quali sono i ricordi più belli che avete?
                                                                                       
Il bilancio è positivo avendo centrato subito la promozione in Golden League e sempre i Playoff, anche se con le qualità che ci sono in squadra si potevano cogliere soddisfazioni maggiori con un po’ di allenamento in più. Il ricordo più bello è l’esperienza alle fasi regionali a Verona, del torneo “Gazzetta Football League” nel 2017 dopo aver vinto la tappa di Piacenza, siamo stati ad un passo dalle finali a Roma.

Un commento sulla scorsa stagione conclusa da poco?     
                                                                                                                                            
La stagione è stata altalenante a causa dei diversi infortuni, che hanno colpito giocatori importanti, e ci hanno condizionato anche nella fase finale, in cui abbiamo comunque ben figurato uscendo sempre di misura contro chi poi è diventato campione.

Cosa vi ha spinto ad intraprendere l’avventura anche nel Calcio a 5?   
                                                                                                                       
Ci ha spinto la possibilità di poterci allenare giocando, mettendoci alla prova anche in un campionato diverso che richiede ancor più qualità di palleggio.

Quali sono le aspettative per la prossima stagione sia nel Calcio a 7 che nel Calcio a 5?     
                                                                              
L’obiettivo minimo sono sempre i Playoff, l’aspettativa è di poter raggiungere almeno la finale nel Calcio a 7, mentre per il Calcio a 5 essere promossi in Golden League.

Quali potranno essere le maggiori difficoltà che incontrerete nel Calcio a 5 e come vi state preparando per questa nuova competizione?
                
Il calcio a 5 essendo un gioco completamente diverso richiederà un periodo di adattamento per creare una buona intesa, nel frattempo speriamo che con il valore dei singoli si possa sopperire a queste prerogative. In passato alcuni giocatori della squadra hanno già giocato in campionati di Calcio a 5: sfrutteremo la loro esperienza nelle prime gare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quali sono le caratteristiche e i punti di forza della vostra squadra e su cosa potete migliorare?       
                                                                   
Siamo una squadra prima di tutto di amici, ci conosciamo da sempre essendo quasi tutti dello stesso paese, questa è la nostra principale caratteristica. I nostri punti di forza sono la capacità di occupare bene il campo e stare ordinati avendo poi dei singoli che finalizzano le azioni. Occorre migliorare la gestione delle partite, perché pur essendo una squadra che per età media e anni giocati nei dilettanti si può ritenere esperta, in diversi match importanti, abbiamo gettato al vento ottime prestazioni e risultati per questo limite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento