menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I festeggiamenti dei ragazzi del Chero Futsal

I festeggiamenti dei ragazzi del Chero Futsal

Cai Soccer Piacenza: Bar Posta insuperabile

Serata piena di emozioni quella di ieri alla “New Sporting” di Carpaneto per le finalissime dei Campionati di Calcio a 5 Apertura: goleade, rimonte e tanti colpi di scena. Nella prima gara erano di fronte Chero Futsal e Bar Ponte: in palio...

Serata piena di emozioni quella di ieri alla “New Sporting” di Carpaneto per le finalissime dei Campionati di Calcio a 5 Apertura: goleade, rimonte e tanti colpi di scena. Nella prima gara erano di fronte Chero Futsal e Bar Ponte: in palio l'accesso alla Golden League Clausura. Bar Ponte che si schiera con Bosi in porta, Beretta, Spreafico, Bassi e Bissi; dall'altra parte mister Spelta schiera Aguda tra i pali, e poi Merlini, Viggiani, Silva e Nicola Guardiani.

Partita che sembra pienamente in controllo del Bar Ponte, supportato da un caloroso pubblico: i ragazzi di mister Paselli volano fino al 5-1. Nel secondo tempo reazione veemente degli "orange" guidati in campo dal leader Marco Guardiani, decisivo nel finale a realizzare il tiro libero dell'incredibile 5-5. Nella lotteria dei rigori decisiva la troppa imprecisione dei ragazzi del Bar Ponte con 3 errori che vedono sfumare sul più bello la promozione. Grande merito al Chero Futsal per averci sempre creduto e per la grande freddezza, nonostante una media età giovanissima, nell'affrontare i calci di rigore.



Alle 21.30 il big match per il Titolo Apertura: di fronte ancora una volta i campioni in carica del Bar Posta e la Formec Biffi. Bar Posta (in maglia scura) schierata con Frisullo in porta, e poi Contini, Galli, Goyata e come terminale offensivo Nani; la Formec (in divisa gialla) di mister Di Stefano schierata con Vermi tra i pali, Gobbi, Campolunghi, Rozza e bomber Rossi.


Dopo il primo vantaggio Biffi firmato Rozza, si scatena senza sosta la formazione di Fiorenzuola che chiude il primo tempo sul 6-2 che non ammette repliche. Il secondo tempo è ancora a favore dei campioni che volano sul 8-2; quando la partita sembra chiusa la Biffi mostra una grande reazione di orgoglio mettendo pressione agli avversari negli ultimi minuti finali, e anche grazie al bonus di falli raggiunto, con Rossi cecchino infallibile, si portano addirittura fino al 8-7. Il fischio finale decreta l'ennesimo titolo per il Bar Posta, ma forse mai come questa volta la Formec Biffi ha impensierito la formazione fiorenzuolana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento