Questo sito contribuisce all'audience di

Calcio a 5 - Altra impresa dell'Area Indoor: all'ultimo respiro stacca il pass per le Final Four di Coppa Italia

Il Monastir va avanti 0-2 ma i castellani rimontano nel finale di gara. Il 2-2 li promuove all'ultimo atto della competizione

Una Area Indoor superlativa dopo la vittoria per 5-4 di sabato scorso in Sardegna pareggia 2-2 fra le mura amiche e conquista la Final Four di Coppa Italia entrando nelle migliore 4 squadre Italiane di categoria. Partita ad altissimo livello tecnico e tattico con due squadre molto attente a non subire e solo due giocate su capovolgimento di fronte portano a due splendidi gol del Monastir e si va al riposo 2-0  per i Sardi.
Nel secondo tempo che L’Area prova in tutti i modi a sconfiggere il fortino sardo ma la palla non ne vuol sapere di entrare e un paio di contropiedi importanti trovano sempre pronto Vangieri a parate importanti. Si va verso la fine gara e a 3 minuti dalla fine viene espulso un giocatore sardo per fallo su Montagna lanciato a rete poco dopo rete di Pire per il 2-1 che con questo risultato si andrebbe ai rigori. Il direttore di gara concede 3 minuti di recupero e a 45 secondi dalla fine ancora Pire porta L' Area al pareggio, non c’è più tempo e i ragazzi dell’Area festeggiano assieme al grande pubblico presente aspettando di sapere la sede del 6 -7 Aprile per la Final Four.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Caso Suarez: indagato Paratici: «Chiese aiuto alla Ministra De Micheli»

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento