menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Calcio a 5 - A Bibione si parla piacentino con la Flynet - 2

Calcio a 5 - A Bibione si parla piacentino con la Flynet - 2

Calcio a 5 - A Bibione si parla piacentino con la Flynet

Giusto il tempo di un weekend ma, anche se solo per due giorni, a Bibione si è parlato anche piacentino. In occasione della Mizuno B5 Football Cup, il torneo di calcetto più grande d’Europa, è scesa infatti in campo anche la squadra piacentina...


Giusto il tempo di un weekend ma, anche se solo per due giorni, a Bibione si è parlato anche piacentino. In occasione della Mizuno B5 Football Cup, il torneo di calcetto più grande d’Europa, è scesa infatti in campo anche la squadra piacentina Flynet, prima classificata nel girone B nella Friday League del Csi Piacenza e capitanata da Francesco Peroni, fondatore della società nel 2008. Dopo una stagione conclusasi soltanto ai quarti di finale dei playoff contro il Bar del Borgo arriva un’emozionante esperienza al di fuori dai confini cittadini, un confronto leale ma agguerrito con 1800 atleti provenienti da tutta Italia e non solo.
«Ho visto pubblicizzato questo torneo - racconta Peroni - e ho pensato di iscrivere la squadra sull'onda dell'entusiasmo dei buoni risultati ottenuti nel campionato Csi. C'erano tutti i presupposti per passare un weekend all'insegna di calcetto e divertimento e così è stato. Sono davvero soddisfatto per aver raggiunto insieme ai miei compagni di squadra Michele Agosti, Paolo Civardi, Lorenzo Critelli, Tomaso Freschi, Marcello Petrini, Andrea Rossi e Nicolò Premoli l’ingresso nelle migliori trentadue squadre del torneo. Ringrazio anche gli sponsor Rofix, Bar Penny Lane e Lavanderia Clean Center per averci supportato in tutta la stagione e l’ottima organizzazione dell’evento».


Nonostante la completa mancanza di esperienza nella competizione e la ruggine accumulata dopo la conclusione del campionato Csi, la Flynet ha disputato un’ottima prima fase strappando due vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta nel girone di qualificazione del sabato. Il secondo posto nel girone e la differenza reti positiva hanno garantito ai piacentini l’accesso al tabellone Platinum, riservato alle migliori compagini del torneo. L’avvio della seconda mattinata di gare arride nuovamente alla Flynet: nella prima sfida infatti, con un primo tempo sprint, i piacentini superano per 4-1 l’avversaria di turno grazie anche all’apporto di creatività di Critelli e alla grinta di Agosti. Nella seconda partita, valida per l’accesso ai sedicesimi di finale, arriva però la doccia fredda: mentre la pioggia inizia a scendere sempre più fitta, il cammino della Flynet si ferma contro una compagine lodigiana che vince 2-1 al termine di una partita piuttosto tesa e vibrante.

Non si fermano invece i tanti temporali che rovesciano sui campi di gioco del Comunale di Bibione vere e proprie secchiate d’acqua. Giocare diventa proibitivo tanto che l’organizzazione decide di non far disputare le sfide rimanenti e di assegnare il montepremi alle squadre rimaste ancora in gara al momento della sospensione.
Si chiude quindi con un piazzamento piuttosto incoraggiante la prima partecipazione dei piacentini alla B5 Football Cup, un risultato che lascia ben sperare per un’eventuale partecipazione nell’edizione del prossimo anno dove ad un grande spirito di squadra potrà aggiungersi quel pizzico di esperienza che potrebbe regalare il decisivo salto di qualità verso posizioni di rilievo in graduatoria.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento