Questo sito contribuisce all'audience di

La squadra perde? Tramezzani la porta in fabbrica alle 6 del mattino

Singolare iniziativa dell'ex terzino del Piacenza, attualmente tecnico del Lugano nella Serie A svizzera, dove ha preso il posto di Zdenek Zeman

Paolo Tramezzani quando vestiva la maglia del Piacenza

Chissà se l’idea gli è venuta ripensando alle stagioni in biancorosso, magari alla sua seconda esperienza quando sulla panchina del Piacenza sedeva il coriaceo Walter Novellino. Fatto sta che Paolo Tramezzani ha stupito tutti, salendo agli onori della cronaca anche dei quotidiani nazionali, per il modo di “punire” la sua squadra dopo la sconfitta con l’ultima in classifica. Attualmente l’ex terzino biancorosso, che in carriera ha vestito anche le maglia di Inter, Tottenham e Atalanta, siede sulla panchina del Lugano dove ha preso il posto di Zdenek Zeman a gennaio. Dopo alcune buone gare che hanno permesso alla formazione svizzera di risalire in classifica è arrivato lo stop esterno per 5-2 con il Thun.

Non si hanno notizie di sfuriate negli spogliatoi, ma nel viaggio di ritorno il tecnico dei ticinesi ha dato appuntamento ai propri giocatori il giorno successivo alle 5.45 di mattina. Nessuno sapeva quale fosse l’idea dell’allenatore: Tramezzani ha portato i giocatori dallo stadio Cornaredo, dove il Lugano gioca le gare interne, fino a Davesco nel Canton Ticino, davanti a una azienda di costruzioni. L’obiettivo: mostrare ai calciatori come la gente comune lavora e si guadagna da vivere.

La “punizione” avrà sortito gli effetti sperati? Per il momento la notizia ha fatto un gran rumore sugli organi di informazione, al prossimo impegno del Lugano il tecnico e i tifosi sapranno se sarà anche servita per tornare sulla retta via in campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento