Questo sito contribuisce all'audience di

Coronavirus - Piacenza diventa "zona rossa": al momento rimangono in calendario le partite a porte chiuse

Le gare di Piacenza, Gas Sales, Assigeco, Bakery e Lyons si possono comunque disputare a porte chiuse, almeno stando a quanto previsto dal decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Piacenza entra in zona rossa, l’ufficialità del decreto del Governo è arrivata nella tarda serata di ieri e la nostra provincia è tra le 14 che dovranno “chiudere” fino al prossimo 3 aprile.
L’ingresso e l’uscita dalle zone indicate sarà consentito solo per motivi “gravi e indifferibili”; nel dettaglio sono comprese in queste limitazioni la regione Lombardia, le Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli e Alessandria, stando a quanto si legge sulla Gazzetta dello Sport.
Per quanto riguarda lo sport restano consentite le gare di Serie A e più in generale quelle a porte chiuse quindi non dovrebbe essere a rischio la partita Piacenza-Sambenedettese di martedì 10 marzo (ore 15) allo stadio Garilli, come sembra confermata la sfida di domenica fra Gas Sales e Sora, il tutto comunque in attesa di comunicazioni ufficiali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento