Martedì, 19 Ottobre 2021
Approfondimenti

Coronavirus - Piacenza diventa "zona rossa": al momento rimangono in calendario le partite a porte chiuse

Le gare di Piacenza, Gas Sales, Assigeco, Bakery e Lyons si possono comunque disputare a porte chiuse, almeno stando a quanto previsto dal decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Piacenza entra in zona rossa, l’ufficialità del decreto del Governo è arrivata nella tarda serata di ieri e la nostra provincia è tra le 14 che dovranno “chiudere” fino al prossimo 3 aprile.

L’ingresso e l’uscita dalle zone indicate sarà consentito solo per motivi “gravi e indifferibili”; nel dettaglio sono comprese in queste limitazioni la regione Lombardia, le Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli e Alessandria, stando a quanto si legge sulla Gazzetta dello Sport.
Per quanto riguarda lo sport restano consentite le gare di Serie A e più in generale quelle a porte chiuse quindi non dovrebbe essere a rischio la partita Piacenza-Sambenedettese di martedì 10 marzo (ore 15) allo stadio Garilli, come sembra confermata la sfida di domenica fra Gas Sales e Sora, il tutto comunque in attesa di comunicazioni ufficiali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus - Piacenza diventa "zona rossa": al momento rimangono in calendario le partite a porte chiuse

SportPiacenza è in caricamento