rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Basket

E' una Assigeco che non si arrende mai: recupera anche a Bergamo e vince 79-75

Secondo tempo di ottimo livello, McDuffie trascina i piacentini al successo con 29 punti

L’Assigeco Piacenza, con una grande reazione nel secondo tempo, porta a casa due punti fondamentali sul parquet del PalaAgnelli di Bergamo. I ragazzi di coach Lorenzo Dalmonte, che ha sostituito in panchina Stefano Salieri, rimasto a Piacenza per motivi personali, hanno interpretato al meglio il piano gara dei secondi 20’ e con un Markis McDuffie da 29 punti hanno potuto festeggiare il secondo successo consecutivo dopo quello del PalaBanca contro l’Orlandina.

LA CRONACA – La tripla ben costruita di Carberry e l’appoggio al vetro di Molinaro scrivono il 5-2 del 2’, vantaggio che regge anche dopo il lay up di McDuffie per il 9-6 al 6’. Carberry è in gas e con due personali raggiunge la doppia cifra al 7’ (15-11), ma i padroni di casa restano attaccati al match con i due liberi di Seck (17-17) all’8’. Dopo il 19 pari del 10’, Bergamo va a +4 con la zingarata di Parravicini, Formenti segna due lay-up, ma dopo la tripla di Jones (30-25), coach Dalmonte ci vuole parlare su e chiama timeout. L’Assigeco fa fatica a contenere la fisicità di Bergamo, che con due liberi e una penetrazione di Zugno raggiunge il massimo vantaggio di 7 punti di vantaggio a 2’ dall’intervallo lungo.

Ad inizio periodo la tripla di Vecerina dà a Bergamo il +10 (45-35), poi il livello di intensità sale e dopo un fallo tecnico alla panchina di casa, i 3 liberi di Carberry riportano i biancorossoblu al -3 al 25’. Massone inventa un canestro a fine quarto e la difesa morde con i giochi che sono apertissimi ad inizio ultimo periodo. Un gioco da tre punti di McDuffie riporta i biancorossoblu in vantaggio (58-57 al 32’) e da quel momento lo statunitense sale letteralmente in cattedra fino alla tripla del +6 a 5’ dal traguardo. Poggi si fa sentire in difesa e mette un libero, ma Jones infila un canestro d’autore che riapre tutto sul 66-62. Formenti segna tre punti d’autore, ma Parravicini non ci sta e replica. Ancora il capitano mette due liberi (71-65), poi arriva la zampata di Sabatini che riporta l’Assigeco a +7 a 3’ dalla fine. Bergamo però non si dà per vinta e Pullazi mette un canestro clamoroso per il -2 a 2’ dalla fine. L’ultimo minuto è al cardiopalma: a 51” dalla fine McDuffie spara da lontanissimo e fa calare il silenzio al PalaAgnelli. Dopo il timeout di Calvani, Sabatini guadagna due liberi ma a causa di un taglio li deve cedere a Cesana che ne mette uno per il 77-72 a 30” dalla fine. Esaley appoggia al vetro, poi l’Assigeco perde un pallone sanguinoso a 6”. Easley mette un solo libero, McDuffie cattura il rimbalzo e subisce fallo: i due liberi chiudono i conti e l’Assigeco può festeggiare il successo.

MOMENTO CHIAVE – L’inizio dell’ultimo quarto, quando l’Assigeco, stringendo le maglie in difesa e tornando ad eseguire bene i giochi in attacco ha legittimato il successo.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – 29 punti per Markis McDuffie, di cui 22 nel secondo tempo. Per lui anche 11 rimbalzi. Ottima anche la prestazione di Matteo Formenti, che ha chiuso a 14 punti, 5 rimbalzi e 6 falli subiti. 13 punti e 7 rimbalzi per Tobin Carberry.

STATISTICHE BIANCOROSSOBLU – 50% da due punti per l’Assigeco (15/30), 8/19 invece il dato dalla lunga distanza. 42-35 per Bergamo il computo dei rimbalzi. 

IL DOPO PARTITA - “Prima di parlare della partita – commenta coach Lorenzo Dalmonte – lasciate che dedichi anche da parte di tutta la squadra questa vittoria a Stefano Salieri. Gli mandiamo un grande abbraccio virtuale. Per quanto riguarda la gara, primo tempo molto soft da parte nostra: sapevamo che Bergamo avrebbe giocato una gara di grande energia e noi ci siamo lasciati aggredire senza opporre la giusta resistenza. Nel secondo tempo abbiamo cambiato alcune cose a livello difensivo: alcune scelte hanno pagato, altre meno, perché loro sono stati bravi a leggere la partita. Nel secondo tempo abbiamo rispettato al meglio il piano e devo fare i complimenti ai ragazzi perché hanno portato a casa una vittoria importante”.

WITHU BERGAMO- ASSIGECO PIACENZA 75-79

(19-19, 23-14, 13-19, 20-27)

WITHU BERGAMO: Da Campo 2, Bedini, Parravicini 5, Seck 6, Riboli ne, Jones 11, Vecerina 8, Masciadri 4, Easley 12, Pullazi 13, Zugno 14. All. Calvani

ASSIGECO PIACENZA: Voltolini ne, Poggi 1, Molinaro 2, Formenti 14, Carberry 13, McDuffie 29, Gajic, Massone 2, Guariglia 5, Cesana 8, Jelic ne, Sabatini 5. All. Dalmonte

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' una Assigeco che non si arrende mai: recupera anche a Bergamo e vince 79-75

SportPiacenza è in caricamento