Lunedì, 15 Luglio 2024
Basket

L'Assigeco rinnova anche l'accordo con D'Almeida

Il giocatore nato in Benin rimarrà a Piacenza anche la prossima stagione

A distanza di pochi giorni dall’annuncio del prolungamento di Michele Serpilli arriva un’altra scoppiettante notizia per tutti i tifosi dell’Assigeco Piacenza. La società annuncia infatti il prolungamento annuale con l’atleta classe 2001 Ursulo D’Almeida, che continuerà a deliziare il pubblico biancorossoblu a suon di schiacciate, energia e giocate ad altissima intensità.

Pivot di 200 centimetri ma all’occorrenza in grado di giocare da “quattro”, Ursulo D’Almeida è nato in Benin ma arriva in Italia nel 2015 grazie alla chiamata di Ragusa per poi passare al settore giovanile dell’Olimpia Milano, dove raggiunge per ben due volte le finali nazionali d’Eccellenza, prima di sposare il progetto di Treviglio a partire dal 2017, dove trova subito spazio in prima squadra e vi rimane fino alla stagione 2021/2022 esclusa una parentesi a Biella a inizio 2021. Dopo un’annata a Rimini l’anno scorso l’arrivo in Assigeco, dove fin dalle prime battute si è contraddistinto per serietà ed etica del lavoro, dando un importante contributo sul parquet quando chiamato in causa e aumentando notevolmente il suo rendimento nella fase a orologio e nei playoff (4.8 punti e 3 rimbalzi ad allacciata di scarpe). Come da lui dichiarato, l’ottimo feeling con la società non ha lasciato dubbi sul fatto di proseguire insieme:

“Sono molto contento di tornare in una società dove mi sono trovato veramente bene e che dà importanza a tutte le piccole cose. Ringrazio il Presidente Franco Curioni e tutto lo staff, che anche nel corso della passata stagione mi sono sempre stati vicino”.

Nel suo curriculum Ursulo vanta anche un preziosissimo impegno verso la comunità del Benin in cui è cresciuto. La pallacanestro è stata per lui un’ancora di salvezza, e il suo sogno è di vedere tante storie come la sua:

“Ho organizzato una raccolta fondi per ristrutturare il campo dove sono cresciuto e per fare un camp di basket gratuito per più di settanta bambini, oltre che per una donazione al centro orfani. Anche sotto questo punto di vista devo ringraziare di cuore il Presidente, che ha fatto un bellissimo gesto, ma anche tutta la società e i miei compagni”.

Il punto forte del suo arsenale è sicuramente lo spirito difensivo. Coach Stefano Salieri si dichiara contento di poter contare per un’altra stagione sulla sua intensità:

“Ursulo ha la possibilità di continuare a migliorare e a crescere con noi sia individualmente sia per quanto riguarda la conoscenza del gioco, inserendosi sempre di più nelle dinamiche di squadra. In campo la sua voglia, il suo grande atletismo e la sua fisicità saranno qualità utili e preziose per la squadra”.

Sulla stessa lunghezza d’onda è anche il direttore sportivo biancorossoblu Alessandro Pagani, soddisfatto di dare continuità al progetto:

“Siamo felici di poter annunciare la firma anche per la prossima stagione di Ursulo, e stiamo cercando di riconfermare in gran parte il blocco italiano che tanto ha fatto bene nella passata stagione. Ursulo sicuramente con le sue prestazioni si è guadagnato la riconferma e la fiducia del club: si è fatto apprezzare per la sua energia e voglia di lottare su tutti i palloni e si è fatto trovare pronto quando ha avuto un maggior minutaggio sul finale della stagione, perciò non avevamo nessun dubbio sul fatto di voler continuare con lui il rapporto. Ci garantirà fisicità, atletismo, rimbalzi e in più avrà il vantaggio di aver già appreso gli automatismi di coach Salieri, quindi sarà ancora più semplice per lui inserirsi nella nuova squadra. Personalmente vorrei sempre avere in squadra un giocatore come Ursulo: è un ragazzo solare, ha sempre voglia di migliorarsi, e può anche essere d’esempio per i ragazzi più giovani: è l’emblema del ragazzo che con il duro lavoro ha raggiunto questi livelli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Assigeco rinnova anche l'accordo con D'Almeida
SportPiacenza è in caricamento