Giovedì, 18 Luglio 2024
Basket

L’Assigeco aggiunge muscoli e fisicità con la firma di Ursulo D’Almeida

Ala-centro, ha giocato anche nelle giovanili di Milano e arriva da Rimini dove ha militato in Serie A2

Prende sempre più forma il roster dell’Assigeco Piacenza per la prossima stagione sportiva, che in data odierna è lieta di annunciare l’accordo annuale con l’ala/centro Ursulo D’Almeida. Classe 2001, arriva in Italia nel 2015 dal Benin grazie alla chiamata di Ragusa per poi passare al settore giovanile dell’Olimpia Milano, dove raggiunge per ben due volte le finali nazionali d’Eccellenza, prima di sposare il progetto di Treviglio a partire dal 2017, dove trova subito spazio in prima squadra e vi rimane fino alla stagione 2021/2022 esclusa una parentesi a Biella a inizio 2021. Nella passata stagione ha difeso i colori di Rimini sempre in Serie A2, dimostrando di saper cogliere al meglio le opportunità come dimostrato dall’ottimo rendimento nella fase a orologio (7.5 punti di media a partita conditi da 10.6 rimbalzi) e nei playoff. Adesso è pronto a portare tutta la sua grinta e il suo atletismo in Assigeco, e il giocatore si è detto subito molto motivato per questa nuova avventura:

“Sono carico ed entusiasta per questa nuova esperienza a Piacenza, società che fin da subito ha mostrato molto interesse nei miei confronti, e ciò ha facilitato non di poco la scelta. È una società che ho già più volte affrontato nelle mie precedenti esperienze a Treviglio e a Biella, e sono sicuro sia un posto dove posso fare bene e aiutare la squadra con giocate d’intensità e di energia”.

Nonostante debba ancora compiere ventidue anni, D’Almeida si appresta a iniziare la sua settima stagione in Serie A2. Il suo mix di fisicità, atletismo e intensità, insieme a una buona conoscenza del campionato, potrà rivelarsi una buona arma nell’arsenale di coach Stefano Salieri:

“La firma di Ursulo aggiunge alla nostra squadra tanto atletismo e intensità difensiva. All’interno del nostro scacchiere sarà il backup di Skeens. È un giocatore che ha diversi margini di miglioramento nella comprensione del gioco ma sono certo ci siano tutti i presupposti per fare bene. Nel corso della stagione avremo bisogno della sua energia e delle sue doti a rimbalzo”.

L’approdo in Assigeco di un giocatore come Ursulo è motivo d’orgoglio anche per il direttore sportivo Alessandro Pagani, soddisfatto di portare nell’organico biancorossoblu un giocatore pronto a dare il tutto per tutto ogni volta che scende in campo:

“Aggiungiamo un altro tassello importante all’interno della costruzione del roster della prossima stagione. Ursulo è un giocatore che più volte abbiamo affrontato nel corso di questi anni a Treviglio e a Biella, e l’abbiamo sempre apprezzato per la sua esuberanza fisica, intensità e voglia di lottare su ogni pallone, tutte caratteristiche che si sposano alla perfezione con il tipo di squadra che stiamo costruendo. Volevamo in quel ruolo un giocatore molto fisico, capace di prendere molti rimbalzi e difendere il pitturato, e Ursulo è perfettamente in linea con il profilo che stavamo cercando. La sua energia positiva sarà fondamentale per tutto il nostro cammino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Assigeco aggiunge muscoli e fisicità con la firma di Ursulo D’Almeida
SportPiacenza è in caricamento