menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Casella e, a destra, Coppeta durante un time out

Casella e, a destra, Coppeta durante un time out

Il Bakery verso Milano per volare in finale

Venerdì i biancorossi, avanti 2-0 nella serie, giocano la terza gara in casa dell'Urania

Due su tre. Il Bakery hanno difeso il fattore campo vincendo due partite tiratissime contro una Urania Milano di altissimo livello. Ora per i biancorossi arriva il momento delle trasferte meneghine, dove la truppa di coach Coppeta  dovrà provare a vincere per chiudere la serie e volare in finale. In uno dei pochissimi giorni liberi in questo tour de force di partite, spazio a Filippo Casella, assistente allenatore che ha parlato dell’atteggiamento di gara2 e di cosa aspettarsi da gara3 in programma venerdì alle 20.30.

«Ogni partita di playoff è diversa dalle altre. Noi nella serata di martedì abbiamo solo cercato di essere più concentrati e più consapevoli sul da farsi rispetto a gara1. Poi essendo la nostra una squadra a trazione offensiva ci è venuto naturale aggiustare alcune cose in attacco per renderci ancora più pericolosi, e sappiamo anche che un buon attacco ci dà la spinta giusta per difendere nella maniera più giusta e concreta possibile».
Quindi il tecnico biancorosso prosegue: «Dopo partite come quelle di martedì ti verrebbe subito voglia di tornare in campo e  giocare un’altra gara già il giorno dopo. Però è ovvio che il riposo nei playoff, con tutte queste partite ravvicinate (già 5 per i biancorossi), è più importante di qualsiasi allenamento. In gara3 molto probabilmente ogni tatticismo verrà schiacciato dalla voglia di vincere di entrambe. Ci vorrà tanta concentrazione e fiducia da parte del gruppo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento