menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto Petrarelli, coach Coppeta e capitan Perego

Nella foto Petrarelli, coach Coppeta e capitan Perego

La Bakery viaggia verso Forlì con l'obiettivo del poker

Reduce da tre successi consecutivi la squadra di Coppeta punta a proseguire la striscia positiva. Il tecnico: «Non facciamoci distrarre dalle loro qualità»

Tre vittorie consecutive e una consapevolezza totalmente diversa. È questo l’umore in casa Bakery Piacenza dopo lo splendido, per modi e tempi, successo contro la XL Extralight Montegranaro. Con il decimo posto in graduatoria, ma di fatto il quarto per punteggi, i biancorossi sono pronti per la seconda trasferta filata in casa della Unieuro Forlì, come spiega coach Coppeta.

«Contro Montegranaro la chiave è stata rimanere nel piano partita. Non ci siamo fatti stravolgere dalle situazioni e abbiamo continuato a remare nella stessa direzione. In più, il nostro approccio difensivo è notevolmente cambiato fra primo e secondo tempo. Se nei primi 20’ siamo stati un po' morbidi, nella ripresa l’aggressività, gli uno contro uno e gli aiuti ci hanno permesso di tenerli a 62 punti. Offensivamente poi le nostre qualità tecnico-tattiche sono enormi, però dovevamo svoltare in difesa per vincere».

Quindi il tecnico prosegue: «Stiamo lavorando ogni giorno per conoscerci meglio e per saperci sfruttare nei momenti caldi della partita. Questo è l’obiettivo comune del gruppo e lo stiamo raggiungendo passo dopo passo. Poi il lavoro settimanale non fa altro che migliorare le individualità nel contesto di squadra. Noi non possiamo guardare alle altre formazioni, perché chi ha valutato noi dopo le prime tre partite ha commesso un errore. Detto ciò, Forlì è un gruppo attrezzatissimo e super allenato. Noi, fatti i dovuti accorgimenti, dovremo concentrarci sul piano partita e non farci distrarre dalla loro qualità».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento