rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Basket

Un grande terzo quarto riporta i Fiorenzuola Bees a -1, ma nel finale la Raggisolaris allunga e vince

La gara termina 86-75 per Faenza

Nella gara valevole per la 18ª Giornata Campionato Serie B Girone C Old Wild West i Fiorenzuola Bees fanno visita al PalaCattani di Faenza per affrontare la vice capolista Blacks Faenza.
I padroni di casa iniziano meglio la partita con Voltolini e Siberna, raggiungendo un importante 9-1 al 3’. Ricci inchioda con la schiacciata il primo punto esclamativo della partita dei Bees, con Pederzini che riesce a fare arrivare anche la squadra di Galetti alla doppia cifra al 6’. 15-10.
Aromando da sotto le plance fa la voce grossa per i padroni di casa, con Bandini che porta nell’ultimo minuto i Blacks Faenza sul 21-12 grazie ad una preziosa iniziativa personale. E’ Poggi sulla sirena a chiudere il primo quarto sul 23-12 donando alla squadra di coach Garelli un vantaggio a due cifre.
Casagrande vive un ottimo inizio di secondo parziale riportando i Bees sul -8 di svantaggio con due triple consecutive, ma Morciano è altrettanto bravo a tenere avanti i Blacks Faenza, che si dimostrano profondi e con rotazioni complete, con due iniziative personali. 34-26 al 15’.
Pastore e Voltolini sono famelici in casa Faenza, con Fiorenzuola che si arrabatta ma non riesce a rientrare sotto la doppia cifra di svantaggio nonostante i 2 punti di pura voglia di Re con rimbalzo offensivo e tap in al 18'. 43-32
E’ Ricci a pochi secondi dal termine a chiudere il primo tempo sul 45-34 da dentro l’area.
Preti e Ricci inaugurano nel migliore dei modi il rientro in campo dagli spogliatoi per i Bees (48-42 al 23’) con 8 punti in combinata tra i due conditi da due triple. Magrini con un'altra tripla senza ritmo riporta i Bees a leggere la targa dei romagnoli da vicino, costringendo coach Garelli al timeout pieno al 25’ sul 53-51 e con un parziale aperto da 8-17 per i Bees.
Aromando in uscita dal time out fa reagire veementemente i padroni di casa, prima con la schiacciata e poi con il lay up per un 4-0 di parziale che fa esplodere il PalaCattani. Fiorenzuola e’ tuttavia presente mentalmente e con la faccia giusta, e trova in Ricci l’uomo della provvidenza per chiudere un terzo quarto di grande sostanza per i gialloblu a sola 1 lunghezza di svantaggio. 59-58.
Morciano e Poggi fanno letteralmente volare la Raggisolaris Faenza ad inizio dell’ultimo parziale, con un inizio tremendo per i Bees da 10-2. 69-60 e timeout per coach Galetti, con la grande rimonta del terzo parziale vanificata in queste azioni in casa valdardese.
Fiorenzuola cerca di reagire principalmente con la bidimensionalita’ di Casagrande e di un mai domo Ricci in uscita dal timeout, ma Faenza trova punti importanti nelle mani di Aromando e Voltolini.
Sulla prima e unica tripla di Vico della serata si chiudono i giochi per i Bees al 38', che vengono sconfitti sulla sirena finale al PalaCattani per 86-75.

Blacks Raggisolaris Faenza vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 86-75
(23-12; 45-34; 59-58)

Raggisolaris Faenza: Bandini 3; Siberna 5; Vico 6; Poggi 13; Voltolini 18; Nkot Nkot; Pastore 10; Petrucci 6; Morciano 11; Aromando 13; Mazzagatti ne; Ragazzini ne. All. Garelli
Fiorenzuola Bees: Casagrande 17; Re 5; Devic ne; Caverni 4; Pederzini 13; Giacchè 5; Giorgi ne; Preti 8; Biorac; Bettiolo; Ricci 20; Magrini 3. All. Galetti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un grande terzo quarto riporta i Fiorenzuola Bees a -1, ma nel finale la Raggisolaris allunga e vince

SportPiacenza è in caricamento