rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Basket

Un pessimo secondo quarto condanna l'Assigeco a Verona

I piacentini mettono a segno solo 5 punti prima dell'intervallo lungo e non riescono a recuperare, finisce 83-65 per gli Scaligeri

IL DOPO PARTITA - “Verona ci ha messo in difficoltà da subito con una difesa molto fisica – commenta coach Stefano Salieri - Abbiamo subito molto su questo aspetto e con McDuffie presto gravato di falli la partita è cambiata. Dopo il brutto secondo periodo, abbiamo reagito d’orgoglio nel terzo quarto quando abbiamo messo energia e cuore in campo per non farci sovrastare e di questo va dato merito ai ragazzi. Nell’ultimo quarto Verona ha spinto di nuovo, ci ha sopravanzato a rimbalzo e ci ha chiuso l’area, dove noi non siamo riusciti ad essere produttivi. La reazione l’abbiamo avuta, ma quando vai sotto così pesantemente contro una squadra molto forte, diventa poi difficile recuperare tutto lo svantaggio”.

TEZENIS VERONA-ASSIGECO PIACENZA 83-65

(26-19, 20-5, 15-25, 22-16)

TEZENIS VERONA: Greene 6, Colussa ne, Guglielmi 3, Calvi ne, Tomassini 19, Candussi 14, Jones 15, Rosselli 11, Severini 7, Pini 8, Beghini ne. All. Ramagli

ASSIGECO PIACENZA: Voltolini ne, Perotti ne, Poggi 1, Molinaro 4, Formenti 2, Carberry 10, McDuffie 19, Gajic 3, Massone 7, Guariglia 11, Cesana 8, Jelic ne. All. Salieri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un pessimo secondo quarto condanna l'Assigeco a Verona

SportPiacenza è in caricamento