Questo sito contribuisce all'audience di

Nuova formula per la Serie B? Otto gironi da otto squadre, Bakery e Fiorenzuola con le lombarde

La proposta deve ancora essere ratificata: partenza prevista il 29 novembre con termine del primo raggruppamento il 7 marzo, poi fase a orologio prima di play off e play out

Cambia tutto in casa Bakery e Fiorenzuola? Potrebbe essere, se venisse ratificata dalla Federazione Italiana Pallacanestro la proposta avanzata e approvata nei giorni scorsi dalla Lega Nazionale Pallacanestro. Per far fronte all’emergenza Covid l’ipotesi è quella di un cambio dei format, passando dagli attuali 4 gironi da 16 squadre ai possibili 8 raggruppamenti da 8 formazioni. Una modifica che consentirebbe di effettuare trasferte più corte riducendo il rischio durante gli spostamenti almeno nella prima fase e anche il numero delle partite, che scenderebbe da 30 a 22. La prima fase (14 gare fra andata e ritorno) si terrebbe dal 29 novembre al 7 marzo, quindi la formula prevederebbe una fase a orologio di sola andata con avversarie del girone limitrofo (per le piacentine quelle del gruppo D che comprende anche le quattro siciliane). La classifica per l’accesso ai play off e ai play out verrebbe poi ricalcolata in base ai punteggi di 16 squadre, riunendo dunque due raggruppamenti. In questa nuova divisione le due squadre piacentine, Bakery e Fiorenzuola, sarebbero inserite nel girone C insieme a 6 club lombardi: Robur Varese, Vigevano, Pavia, Olginate, Piadena e Ju.Vi. Cremona).

Queste le proposte dei nuovi gironi

GIRONE A: 4 Piemonte (Omegna, Oleggio, Alba, Alessandria), 4 Emilia Romagna (Cesena, Rimini, Faenza, Imola).

GIRONE B: 7 Toscana (Livorno, Cecina, San Miniato, Chiusi, Firenze, Empoli, Piombino), 1 Emilia Romagna (Ozzano).

GIRONE C: 6 Lombardia (Robur Varese, Vigevano, Pavia, Olginate, Piadena, Ju.Vi. Cremona), 2 Emilia Romagna (Fiorenzuola, Piacenza).

GIRONE D: 3 Lombardia (Bernareggio, Crema, Sangiorgese), 4 Sicilia (Palermo, Torrenova, Ragusa, Agrigento), 1 Emilia Romagna (Bologna).

GIRONE E: 5 Veneto (Vicenza, Guerriero Padova, Antenore Padova, Mestre, San Vendemiano, Mestre), 2 Friuli (Cividale, Monfalcone), 1 Marche (Senigallia).

GIRONE F: 5 Marche (Ancona, Montegranaro, Civitanova Marche, Fabriano, Jesi), 3 Abruzzo (Roseto degli Abruzzi, Giulianova, Teramo)

GIRONE G: 4 Lazio (Formia, Cassino, Luiss Roma, Rieti), 4 Campania (Sant’Antimo, Salerno, Pozzuoli, Avellino)

GIRONE H: 5 Puglia (Bisceglie, Nardò, Molfetta, Taranto, Ruvo di Puglia), 1 Basilicata (Matera), 2 Calabria (Catanzaro, Reggio Calabria).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento