Questo sito contribuisce all'audience di

L'ultimo quarto è fatale: la Bakery cede in casa di Cento

Di fronte a tantissimi tifosi biancorossi la gara è equilibratissima per mezz'ora, poi la formazione di Campanella cede negli ultimi dieci minuti: finisce 73-58

La tribuna occupata dai tantissimi tifosi della Bakery

La ripresa vede di nuovo le due squadre combattere con tutte le proprie forze, in una sfida all’insegna dell’equilibrio fino a quando De Zardo e Perin infilano due triple e Cento cala il ritmo. La Bakery è inarrestabile e allunga fino al 38-45, ammutolendo il PalaSavena. I padroni di casa non ci stanno, e col passare dei minuti ritornano sotto con il punteggio, aiutati anche dal caloroso tifo, fino al nuovo vantaggio che sancisce anche la fine del terzo quarto: 51-50 con 10 minuti di fuoco ad aspettare le due squadre.

L’ultima frazione non va nel modo sperato: la Bakery incassa il colpo e Cento ne approfitta. I padroni di casa sembrano rinati e piazzano 22 punti, non sbagliando un colpo. Campanella sprona i suoi a crederci fino alla fine, con i biancorossi che fino all’ultimo secondo lottano su ogni pallone, ma Cento controlla e trionfa 73-58.

TRAMEC CENTO-BAKERY PIACENZA 73-58

(17-14; 33-33; 51-50)

TRAMEC CENTO: Idrissou NE, Fallucca 15, Roncarati NE, Ranuzzi 5, Morici 8, Venturoli NE, Rossi 9, Paesano 14, Leonzio 10, Vitale 6, Moreno 6; All. Mecacci

BAKERY PIACENZA: Udom 6, Pedroni 3, Artioli 5, Perin 11, Chiozza NE, Bruno 11, De Zardo 7, El Agbani NE, Cena 3, Birindelli 12; All.Campanella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari per Nibbiano e Agazzanese, Castellana di rimonta. FOTO

  • Carpi-Piacenza 3-0: decide la doppietta di Saric e il gol di Biasci

  • Lyons - Perde i sensi in campo, soccorso dall’avversario. «Rispetto e lealtà, questo ci insegna il rugby».

  • Serie D - Il Fiorenzuola lotta fino all'ultimo ma esce sconfitto 1-0 da Forlì

  • Serie C - Un Piacenza troppo brutto per essere vero viene spazzato via dal Carpi

  • Dilettanti - Nicola Binchi: «Rispetto la decisione dell'Agazzanese ma porto avanti la mia idea di calcio»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento