Questo sito contribuisce all'audience di

L'ultimo quarto è fatale: la Bakery cede in casa di Cento

Di fronte a tantissimi tifosi biancorossi la gara è equilibratissima per mezz'ora, poi la formazione di Campanella cede negli ultimi dieci minuti: finisce 73-58

La tribuna occupata dai tantissimi tifosi della Bakery

Il cuore biancorosso e i 200 tifosi accorsi da Piacenza non bastano alla Bakery per espugnare il PalaSavena, casa della Tramec Cento. Dopo i primi tre quarti all’insegna dell’equilibrio con le due squadre che viaggiano punto a punto, l'ultmo parziale è fatale per Piacenza che in classifica scivola a -4 dal duo Fabriano-Cento. Birindelli (12 punti), Perin e Bruno (11) sono i migliori realizzatori per Piacenza al termine di una partita combattuta. La Bakery proverà a rifarsi sabato prossimo al PalaBakery contro Senigallia.

LA PARTITA - La Bakery si presenta al PalaSavena con il quintetto base: Perin, Bruno, Artioli, De Zardo e Birindelli. I primi 10 minuti sono all’insegna dell’equilibrio e dell’ottimo basket; infatti le due squadre non riescono mai a superarsi, rimanendo incollate per tutta la durata del periodo. Apre Leonzio con un gioco da tre, prontamente replicato da Artioli. La Tramec va sempre avanti di due lunghezze ma immediatamente i biancorossi aggiustano il punteggio. Sul 14-9, Campanella chiama il primo timeout e la Bakery ne esce rinforzata, con Birindelli, Cena e Pedroni sugli scudi fino al pareggio. Sulla sirena Vitale infila la tripla del vantaggio centese: 17-14.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Artioli apre di nuovo le marcature per Piacenza ma Vitale, Moreno e Paesano si rilanciano, perforando la retina fino al +4. Da qui, la Bakery sale in cattedra con 6 minuti di fuoco giocati alla grande, approfittando del bonus che Cento raggiunge in soli 4 minuti. La Bakery con Udom, Perin e Birindelli mette in scena una prova di sacrificio e agonismo, rientrando prepotentemente con la schiacciata di De Zardo e la precisione ai liberi di Udom e il capitano numero 20 fino al 22-24. Il clima è alle stelle, il palazzetto una bolgia e prima Birindelli e poi Bruno con una tripla mandano la Bakery a +3, con i 200 tifosi piacentini in estasi. Leonzio fa uno su due e ancora una volta sulla sirena segna Rossi il 33-33 con la quale le due squadre si accomodano negli spogliatoi. Per la Bakery 8 uomini a segno su 10 disponibili, con Birindelli miglior marcatore a quota 8. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • La Lega Pro si interroga sul futuro. Monza, Vicenza e Reggina in B? Si studia una Serie C Elite

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • I migliori anni - Si torna indietro di 17 stagioni

  • Piacenza - Franzini lascia o no? Il tecnico non chiude la porta. Sarà decisivo l’incontro con Marco Gatti e Scianò

Torna su
SportPiacenza è in caricamento